Ambienti di lavoro sani e sicuri | Edilone.it

Ambienti di lavoro sani e sicuri

wpid-225_sicurezza.jpg
image_pdf

La campagna organizzata dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro “Ambienti di lavoro sani e sicuri”, che si è conclusa recentemente, ha registrato livelli di partecipazione record in tutti gli Stati membri dell’UE e nei paesi terzi.

Sono state organizzate centinaia di manifestazioni intorno al tema della valutazione del rischio e della sua importanza, con oltre due milioni di schede informative, DVD e altro materiale per la campagna resi disponibili gratuitamente e, per la prima volta, più di quaranta organizzazioni europee di spicco hanno partecipato alla campagna in veste di partner ufficiali. Secondo il direttore dell’Agenzia Jukka Takala, “l’elevato livello di partecipazione alla campagna negli ultimi mesi riflette l’importanza della valutazione del rischio per garantire luoghi di lavoro sani”.

Nel corso della campagna, l’Agenzia ha agito in stretta collaborazione con la propria rete di punti focali nazionali, gruppi di datori di lavoro e di lavoratori, istituzioni che si occupano di sicurezza e salute, e organizzazioni professionali con cui l’Agenzia opera in tutta Europa. La campagna di valutazione dei rischi, sostenuta ai livelli più alti in Europa, ha evidenziato come una regolare valutazione dei rischi sul luogo di lavoro sia fondamentale per la gestione della salute e della sicurezza. La valutazione dei rischi non è però qualcosa di necessariamente complicato, burocratico o da affidare a esperti: al contrario è qualcosa che le organizzazioni di qualsiasi dimensione possono effettuare (ove richiesto per legge).

Oggi, inoltre, è ancora più facile effettuare valutazioni dei rischi in modo semplice ed efficace, grazie alla nuova banca dati degli strumenti per la valutazione del rischio messa a punto dall’Agenzia, disponibile in tutta Europa a titolo gratuito al seguente indirizzo: http://osha.europa.eu/en/practical-solutions/risk-assessment-tools

La prossima campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri” avrà luogo tra il 2010 e il 2011 e sarà inaugurata ufficialmente il 28 aprile 2010, Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro. L’Agenzia sta già invitando a presentare le candidature per la premiazione europea per le buone pratiche per il 2010-2011, a favore di quelle ditte o organizzazioni che hanno contribuito in modo innovativo a trovare sistemi per sostenere una manutenzione sicura.

Jukka Takala ha affermato: “con oltre 450 europei che perdono la vita ogni giorno per cause legate all’attività lavorativa e il 6% del PIL europeo perso a causa di infortuni sul lavoro e malattie, è essenziale continuare ad occuparci della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro. Sono convinto che la campagna sulla manutenzione sicura si fonderà sul successo della campagna sulla valutazione dei rischi e continuerà a rivolgersi ai lavoratori europei.”

Copyright © - Riproduzione riservata
Ambienti di lavoro sani e sicuri Edilone.it