Accordo sulla sicurezza tra Confcoperative ed Inail | Edilone.it

Accordo sulla sicurezza tra Confcoperative ed Inail

wpid-premi_assicurativi.jpg
image_pdf

Il primo Accordo Quadro siglato giovedì scorso tra Confcooperative ed Inail promuove un’analisi congiunta dei dati concernenti le imprese cooperative e la riduzione del tasso medio di tariffa dei premi assicurativi per le cooperative virtuose.

L’incontro si conclude con un giudizio molto positivo per i vertici di entrambe le parti. L’accordo rappresenta un ulteriore e importante passo in avanti nella già stretta collaborazione tra l’Organizzazione e l’Istituto in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

“L’impresa cooperativa, nell’ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro, avverte un ruolo speciale perchè – dice Luigi Marino, presidente di Confcooperative – mette al centro del sistema impresa la persona, il socio. Caratteristica questa che assegna un valore aggiunto all’impresa cooperativa nell’azione di tutela del lavoratore”. Nell’ambito dell’accordo e sulla base dello stretto legame tra cooperativa e occupato, Confcooperative moltiplicherà gli sforzi per la diffusione della cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e per il più ampio coinvolgimento dei lavoratori.

L’accordo prevede, in ottica premiale, la riduzione del tasso medio di tariffa dei premi assicurativi per quelle cooperative aderenti a Confcooperative che, secondo la valutazione dell’INAIL, abbiano effettivamente e concretamente adottato le misure indicate nei piani di attività promossi. Seconda finalità che si pone in evidenza è l’impegno ad avviare un processo di analisi congiunta dei dati relativi alle imprese cooperative e ad integrare la banca dati dell’INAIL con le informazioni in possesso di Confcooperative.

Copyright © - Riproduzione riservata
Accordo sulla sicurezza tra Confcoperative ed Inail Edilone.it