Salerno: due grandi ponti-vela uniranno il porto-isola di Calatrava alla terra ferma | Edilone.it

Salerno: due grandi ponti-vela uniranno il porto-isola di Calatrava alla terra ferma

wpid-marina_arechi_aerea2.jpg
image_pdf

L’opera del grande architetto valenciano Santiago Calatrava  sarà realizzato entro tre anni con un project financing e sorgerà nella zona orientale anche per sanarne il degrado. Oltre mille posti barca, altri mille posti auto, 8000 m.q. di aree commerciali e free time, collegamenti diretti con la città e con la rete autostradale. A ciò, si aggiunga il vantaggio d’essere collegato a pochi chilometri dal neo aeroporto di Salerno-Portecagnano, già funzionante.

Il progetto è stato presentato lo scorso 28 ottobre dallo stesso architetto Calatrava, al Teatro Verdi di Salerno con una platea gremita, alla presenza del sindaco Vincenzo De Luca e dei rappresentanti della Marina d’Arechi spa, presieduta da Agostino Gallozzi.

L’intervento di Calatrava rientra nel piano generale di trasformazione urbanistica della città di Salerno, cominciata con Bohigas e con la bonifica del lungo-Irno, proseguita con Chipperfield e la Cittadella giudiziaria, e in futuro ancora aperta con la Stazione Marittima di Zaha Hadid. Il porto turistico dell’architetto valenciano sarà strettamente collegato a quello di un altro grande spagnolo, Ricardo Bofill, sul waterfront.

Il Comune ha posto come condizione al progetto la realizzazione di un porto turistico che si estenda su una superficie di 220 mila metri quadrati. L’importo dell’investimento, interamente privato, prevede una spesa di circa 45 milioni di euro che sarà sostenuta dalla Marina Arechi Spa, la società di Gallozzi, presidente di Confindustria Salerno.

“La mia ambizione è creare un gioiello, qualcosa che tutti potranno ammirare”. È quanto ha dichiarato l’architetto spagnolo Santiago Calatrava, chiamato a progettare il porto turistico Marina d’Arechi, i cui lavori, come ha sottolineato il presidente della omonima società, Agostino Gallozzi, dovrebbero iniziare tra marzo e aprile dell’anno prossimo, dopo l’approvazione del progetto definitivo.

Il Marina d’Arechi port village sorgerà nella darsena a levante della città di Salerno, proprio sulla spiaggia antistante lo stadio Arechi. La realizzazione di un porto turistico che accoglierà mille imbarcazioni, dai 10 ai 50 metri di lunghezza, con funzioni di eccellenza nell’area limitrofa alla costa d’Amalfi, va a colmare, nelle intenzioni del Comune, la carenza di posti barca, puntando a soddisfare una richiesta di mercato particolarmente pressante. L’investimento è di 85 milioni di euro, tutto a capitale privato ed effettuato dalla Gallozzi Group, che controlla la ‘Marina d’Arechi s.p.a’.

L’apertura è in programma nella primavera del 2012.

Per altre informazioni, consultare il sito www.marinadiarechi.com

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Salerno: due grandi ponti-vela uniranno il porto-isola di Calatrava alla terra ferma Edilone.it