Un recupero vittoriano, solo di facciata | Edilone.it

Un recupero vittoriano, solo di facciata

wpid-15601_330_home.jpg
image_pdf

Per questo progetto di ristrutturazione di un’abitazione di fine ottocento in stile vittoriano situata a San Francisco, California, lo studio Terry & Terry Architecture ha mantenuto alcune parti dell’originario layout vittoriano, a partire dal fronte strada fino all’ampio corridoio che contiene le scale, le stanze da bagno e porta alla cucina.

L’intervento vanta 240 metri quadri di spazio interno in cui gli architetti sono intervenuti. Appena ci si sposta verso la parte posteriore della casa, le tracce della casa vittoriana originale si sciolgono. Gli architetti hanno progettato la nuova struttura nella parte posteriore della casa mediante una serie di open space interconnessi e funzionali, dedicati agli spazi per mangiare, cucinare e al vivere comune. Al terzo piano invece sono stati aggiunti camere da letto con relativi bagni e una scala di grandi dimensioni con un tetto apribile per permettere alla luce di raggiungere il cuore della casa.

Per creare trasparenza sul retro della casa, dove prima non c’era, i progettisti hanno usato una struttura in acciaio alta ben tre piani. Questo ha permesso loro di utilizzare il vetro come una membrana, confondendo la distinzione tra i volumi interni della casa e degli spazi esterni della terrazza. Il telaio di acciaio ha anche fornito una maggiore libertà nel manipolare i vari volumi della casa. Ad ogni livello questi volumi si estendono, e attraverso il loro posizionamento offrono ombra e privacy agli altri spazi interni ed esterni. Infine, gli architetti hanno inserito un ampio cortile al piano terra che collega con la zona giorno con il giardino retrostante.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Un recupero vittoriano, solo di facciata Edilone.it