Tornano i sampietrini ai Fori Imperiali | Edilone.it

Tornano i sampietrini ai Fori Imperiali

wpid-15676_241_fori.jpg
image_pdf

Con un mese di anticipo sul calendario dei lavori, sono tornati i sampietrini in via dei Fori Imperiali che riapre al traffico. Le automobili potranno tornare a percorrere la via senza i restringimenti dovuti ai cantieri che hanno lavorato al rifacimento della soletta sottostante e alla messa in opera a regola d’arte dei sampietrini. Il prossimo anno partiranno i lavori per ripavimentare il piazzale del Colosseo.

L’intervento è costato circa tre milioni di euro. Il restyling ha previsto anche il rinnovamento delle aiuole nelle aree laterali, alle quali è stato installato un impianto di irrigazione.

La solida ricostruzione del sottofondo stradale, la doppia rete elettrosaldata messa in opera e la pietra di basalto italiano usata per i marciapiedi con ciglio nuovamente in travertino, con la realizzazione di un nuovo impianto di irrigazione, rappresentano una sintesi di conservazione del manto tradizionale in sampietrino e la capacità di migliorare l’arredo urbano di una delle vie monumentali più care al mondo.

Questo risultato è particolarmente importante, soprattutto dopo decenni in cui il dissesto dei sampietrini ha rappresentato una vergogna davanti ai turisti perche lasciata nel degrado al punto da pensare di sostituirla con l’asfalto.

Per quanto riguarda il Colosseo, invece, i lavori di rifacimento della pavimentazione e dei marciapiedi nell’area di competenza comunale che parte da San Gregorio al Celio partiranno con l’inizio del nuovo anno. La pavimentazione che verrà posizionata sarà uguale a quella appena installata, la conferenza dei servizi attualmente sta vagliando il progetto e dovrebbe licenziarlo nei prossimi mesi per poi dare il via alla gara d’appalto. I lavori interesseranno il piazzale all’esterno del monumento l’operazione costerà circa un milione di euro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Tornano i sampietrini ai Fori Imperiali Edilone.it