Terminati i restauri della chiesa di Sant'Efisio, Cagliari | Edilone.it

Terminati i restauri della chiesa di Sant'Efisio, Cagliari

wpid-15651_268_restauro.jpg
image_pdf

“Non esiste nel bacino del Mediterraneo una festa o un avvenimento che duri da così tanto tempo – ha detto il sindaco di Cagliari, Emilio Floris – ed è l’aspetto religioso dell’evento il motivo del suo successo negli anni. Il sindaco ha presentato la manifestazione insieme all’assessore Gianni Giagoni e all’assessore regionale alla Cultura Maria Lucia Baire, che ha ricordato come sia stata fondamentale la sinergia tra i vari enti interessati per restituire ai cittadini, dopo il restauro, la chiesa di Sant’Efisio, in tempo per le celebrazioni. 

Un finanziamento di 530 mila euro ha permesso all’Assessorato regionale della Cultura la salvaguardia della Chiesa attraverso la riprogrammazione di fondi messi a disposizione dal Cipe per finanziare accordi di programma quadro non finalizzati (14 milioni complessivi).

“Un risultato importante – ha rilevato l’Assessore – soprattutto se si considera che nel corso dei lavori sono emersi nuovi e più gravi problemi strutturali rispetto a quelli che avevano imposto l’intervento, rendendo necessarie immediate misure di risanamento”. Già durante i controlli che avevano preceduto l’inizio dei lavori la situazione dell’edificio si era rivelata più critica del previsto: le lesioni apertesi negli archi della navata e delle cappelle laterali si stavano allargando con rapidità. Per sostenere le arcate il progettista Giovanni Mozzoni, al quale è stata affidata anche la direzione dei lavori, ha studiato una struttura in acciaio che fosse in grado di sostenere le coperture e potesse risultare anche di rapido montaggio, con l’obiettivo di completare nel più breve tempo possibile la stabilità dell’intero complesso. La causa principale del dissesto è stata individuata nel peso delle sovrastrutture in cemento armato realizzate sulla volta negli anni Cinquanta: sovrastrutture ormai fatiscenti e profondamente lesionate che rappresentavano un pericolo per la stabilità dell’intera chiesa e che sono state rimosse.

Copyright © - Riproduzione riservata
Terminati i restauri della chiesa di Sant'Efisio, Cagliari Edilone.it