Roma: i privati e la pubblicità per il recupero dei beni culturali | Edilone.it

Roma: i privati e la pubblicità per il recupero dei beni culturali

wpid-15843_Nuovi-Uffizi2.jpg
image_pdf

Del contributo della pubblicità e dei privati per la tutela ed il restauro dei beni culturali si parlerà a Roma nel Convegno del 26 febbraio alle 19 presso la sede dell’ACER in Via di Villa Patrizi. L’appuntamento si presenta con un titolo lunghissimo: ”Città, Pubblicità, Restauro. Un incontro creativo. Le affissioni temporanee di grandi dimensioni strumento di restauro del patrimonio architettonico e monumentale della città e opportunità per le imprese”. L’organizzazione è stata curata dall’Ordine degli Architetti di Roma, dall’Istituto Nazionale di Architettura, dall’Associazione Università Ricerca Innovazione Società e con il sostegno dell’Agat, Associazione Grandi Affissioni Temporanee.

I lavori del convegno si svolgeranno con gli interventi dei seguenti relatori:
– Giancarlo D’Alessandro, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma;
– Maurizio Franzini, economista;
– Franco LeFevre, giornalista e critico;
– Simonetta Lux, direttore del Museo Laboratorio di Arte Contemporanea;
– Alfredo Passeri, presidente di Agat;
– Amedeo Schiattarella; presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma;
– Antonino Terranova, direttore del Dipartimento di Architettura.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di aprire un confronto sulle opportunità che la comunicazione pubblicitaria (debitamente regolamentata) può offrire agli enti locali per finanziare operazioni di restauro, contribuendo a valorizzare il patrimonio monumentale delle città e offrendo, al tempo stesso, occasioni di sviluppo economico e di occupazione.

Al dibattito seguirà la mostra “Pubblicittà”, che sarà inaugurata il primo marzo alle 18 e che resterà aperta fino al 18 marzo presso la Sala Regia del Museo Nazionale del Palazzo Venezia, con le foto di Piergiorgio Pirrone e con le documentazioni fotografiche di alcuni importanti interventi di restauro effettuati a Roma. Il progetto e’ di Silvana Cirillo, la mostra è a cura di Claudio Crescentini.

Copyright © - Riproduzione riservata
Roma: i privati e la pubblicità per il recupero dei beni culturali Edilone.it