Restyling in vista per il Palazzo di vetro ONU | Edilone.it

Restyling in vista per il Palazzo di vetro ONU

wpid-15764_Palazzo_Onu.jpg
image_pdf

Il Palazzo di Vetro di New York sarà sottoposto a ristrutturazioni dopo 56 anni dalla sua costruzione. Realizzato tra il 1947 ed il 1952, il complesso delle Nazioni Unite fu disegnato da uno staff internazionale di architetti – United Nations Board of Design – , i più famosi dei quali erano Oscar Niemeyer, Le Corbusier e Wallace K. Harrison.

Per ospitare temporaneamente gli uffici delle Nazioni Unite sono stati presi in affitto numerosi spazi, che saranno occupati durante i lavori del progetto Capital Master Plan, come ha dichiarato un portavoce del segretario generale Ban Ki-Moon. La transazione è stata condotta dall’Onu e da Tag 380, controllata di Solow Mangement Corporation.

Il Capital Master Plan, che dovrebbe essere completato entro il 2013 e costare 1,876 miliardi di dollari, prevede la ristrutturazione del Segretariato (edificio più grande del quartier generale dell’ONU, sede dell’amministrazione delle Nazioni Unite) e degli edifici adiacenti, che non rispetterebbero le vigenti norme di sicurezza, anti-incendio e sostenibilità ambientale.

L’avvio della prima fase del progetto è prevista in maggio. Ban Ki Moon ha assunto l’architetto newyorchese Michael Adlerstein per rilanciare il progetto, che si era arenato a causa di un eccesso di spesa da 219 milioni di dollari. La proposta di Adlerstein ha poi riportato i costi all’interno del budget previsto.
Al momento dell’inaugurazione nel 1953, dopo aver comportato una spesa di 65 milioni di dollari, il complesso era considerato uno degli edifici più all’avanguardia al mondo. Il passare del tempo ha tuttavia logorato il Palazzo di Vetro: la struttura si sta sbriciolando lentamente e il design degli interni è ormai obsoleto, senza contare i problemi di sicurezza e la mancata adesione alle norme antincendio della città di New York.

A sostenere gli enormi costi per la ristrutturazione saranno i paesi membri. L’ammontare è di 10 milioni di dollari a testa, anche se i paesi più ricchi, soprattutto gli Stati Uniti, si faranno carico di una quota decisamente maggiore.

Copyright © - Riproduzione riservata
Restyling in vista per il Palazzo di vetro ONU Edilone.it