Inizia il restauro della Fontana delle 99 Cannelle a L'Aquila | Edilone.it

Inizia il restauro della Fontana delle 99 Cannelle a L'Aquila

wpid-15664_255_cannelle.jpg
image_pdf

A L’Aquila, ritornerà presto a scorrere l’acqua dalla fontana delle 99 Cannelle, uno fra i monumenti più originali e significativi, fortemente danneggiato dal tragico terremoto del 6 aprile scorso.

Il progetto di restauro della Fontana  è stato promosso dal Fai, Fondo Ambiente Italiano, nel capoluogo abruzzese. Questa iniziativa rappresenta un momento importante nella ricostruzione della città, perché si tratta di un monumento profondamente legato alla sua storia e alle sue origini, e poi perché le 99 Cannelle è il primo monumento ad essere restaurato in città.

Anche se apparentemente integra, la Fontana delle 99 Cannelle ha riportato gravi danni alle mura e alle infiltrazioni d’acqua. Il cantiere aprirà a fine gennaio, la chiusura e’ stata stimata entro la fine dell’estate.

La notizia è stata ufficializzata dal vice presidente nazionale del Fai, Marco Magnifico, dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, dal sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, dal vice commissario del Dipartimento di protezione civile con delega ai beni culturali, Luciano Marchetti, dal responsabile del Fai dell’Aquila, Andrea Tatafiore e dalla direttrice regionale per i beni culturali, Anna Maria Reggiani.

"Il restauro del monumento – ha detto Tatafiore – verrà eseguito tenendo in considerazione anche le tecniche antisismiche per evitare che un altro evento possa mettere a repentaglio uno dei monumenti simbolo della città". Il costo del restauro è di 750 mila euro, finora il Fai ne ha raccolti 600 mila. Il monumento si trova nel borgo Rivera in cui si sta lavorando per sistemare il Museo nazionale nell’ex mattatoio.

Situata nella zona della Rivera, una delle più antiche e suggestive del centro storico a ridosso del fiume Aterno, la fontana delle 99 cannelle, già Fontana della Rivera, è costituita da novantanove mascheroni in pietra, le cannelle appunto, dai quali sgorga l’acqua. Secondo la tradizione, le cannelle rappresenterebbero i novantanove castelli che nel 1254 parteciparono alla fondazione della città dell’Aquila. La fontana venne eretta nel 1272 su progetto dell’architetto Tancredi da Pentima.

Copyright © - Riproduzione riservata
Inizia il restauro della Fontana delle 99 Cannelle a L'Aquila Edilone.it