Il restauro di Villa Reale a Monza | Edilone.it

Il restauro di Villa Reale a Monza

wpid-15561_372_MonzaVillaReale.jpg
image_pdf

40 stanze da restaurare per 3500 mq di superficie, un centinaio fra operai e restauratori coinvolti nei lavori, oltre 25 milioni di euro di investimento per due anni di tempo: è con queste cifre notevoli che hanno preso il via i lavori per riportare parte della Villa Reale di Monza all’antico splendore.

Il restauro del complesso architettonico del Piermarini, curato da Nuova Villa Reale Monza Spa, la società che ha vinto il bando di Infrastrutture Lombarde (Regione Lombardia), riguarderanno il primo lotto di interventi di recupero e valorizzazione della Villa, che comprende il restauro dei Piani Nobili del Corpo Centrale, il recupero e la rifunzionalizzazione del Piano Terra, del Belvedere, di una parte dell’ala nord e degli spazi esterni (la Corte Centrale).

Tra gli interventi previsti, il riposizionamento di 1200 metri lineari di impianti, il recupero di 2000 mq di parquet e il risanamento di 800 mq di superfici lapidee. È il primo caso di project financing di una realtà culturale. I lavori verranno ultimati a inizio 2014: l’apertura della Villa al pubblico è prevista al più tardi per la primavera del 2014. Un intervento decisivo che, per il ministro dei Beni Culturali Ornaghi, “è un traguardo importante anche in vista di Expo 2015”.

Nel presentare il progetto il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, in difesa dell’intervento regionale economico, ha invitato le altre istituzioni a “mettere la mano al portafoglio”. Per la gestione dell’operazione è stato creato un consorzio a partecipazione pubblica e privata, perché come ha sottolineato Ornaghi “nessuna forma di valorizzazione dei beni culturali può essere affidata solo allo Stato”. L’operazione ha tuttavia scatenato polemiche nella città di Monza, in particolare da parte di chi critica l’assegnazione privata per la gestione dei prossimi vent’anni.

Sul sito internet del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza sono disponibili numerosi documenti che offrono un panorama dettagliato sul tipo di intervento che verrà effettuato, oltre alla documentazione istituzionale.

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il restauro di Villa Reale a Monza Edilone.it