Ferrara, un bando ridara' vita alla palazzina ex Mof | Edilone.it

Ferrara, un bando ridara’ vita alla palazzina ex Mof

wpid-20728_palazzinaexmof.jpg
image_pdf

Il Comune di Ferrara ha presentato il bando di concorso per la progettazione della ristrutturazione della palazzina Ex Mof, l’edificio con affaccio in Corso Isonzo che diventerà la nuova sede dell’Ordine degli Architetti e dell’Urban center di Ferrara. L’iniziativa, realizzata insieme all’Ordine e degli Architetti P.P.C. della Provincia di Ferrara, permetterà di riqualificare l’edificio, attualmente in disuso e in stato di abbandono. Realizzata tra il giugno del 1936 e ottobre del 1937, la palazzina che faceva parte del Mercato Ortofrutticolo della città, ha il suo prospetto principale su Corso Isonzo e quello secondario su un grande piazzale adibito a parcheggio pubblico. Le due pareti di fondo della sala principale posta al piano terra, sono decorate con affreschi eseguiti intorno al 1938 da Galileo Cattabriga. L’intervento, per le sue caratteristiche peculiari e per la localizzazione all’interno del Piano di riqualificazione urbana, richiede una progettazione particolarmente attenta al contesto, in linea con gli obiettivi del Piano di Recupero. L’importo delle sole opere architettoniche è stimato in circa 269 mila euro al netto di Iva, mentre la stima dei costi generali dell’intervento (Intervento architettonico, intervento strutturale, impianti Dl e sicurezza) è di circa 769 mila euro.

Il concorso prevede un premio di circa 15mila euro per chi realizzerà il progetto migliore e ne seguirà tutte le fasi fino a quella esecutiva. La consegna degli elaborati è prevista per il 24 febbraio 2014, mentre i risultati del concorso verranno annunciati dal 1° marzo 2014. Per conoscere i dettagli del bando, visitare il sito del Comune di Ferrara o la scheda sul portale di notizie comunale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ferrara, un bando ridara’ vita alla palazzina ex Mof Edilone.it