Episcon: “conservatori di opere d’arte” | Edilone.it

Episcon: “conservatori di opere d’arte”

wpid-15849_GalleriaSpada2.jpg
image_pdf

Il primo dottorato al mondo in scienze della conservazione si chiama Episcon (European PhD in science for conservation) ed è stato avviato nel 2006 presso la facoltà di Tecnologie per la conservazione e restauro dei beni culturali (Te.Co.Re.) dell’università di Bologna con sede a Ravenna.

Il dottorato è sostenuto da 16 borse di studio finanziate dalla Comunità europea (programma europeo ‘Marie-Curie’), destinate ai laureati in discipline scientifiche provenienti da tutta Europa, interessati ad acquisire competenze nel settore. E’ rivolto ai laureati in discipline scientifiche che non hanno più di quattro anni di esperienza nel settore della conservazione ed ha la caratteristica di essere interdisciplinare, perché tale è la scienza della conservazione. Pertanto, potranno fare domanda di partecipazione tutti i laureati in chimica, in biologia o in altre materie scientifiche. Coloro che conseguiranno il PhD costituiranno il primo nucleo formalmente riconosciuto di ‘esperti scientifici della conservazione’ .

I dottorandi selezionati, dopo aver seguito un corso di sei mesi presso il Te.Co.Re (iniziato nel settembre 2006), durante i quali acquisiscono conoscenze di tipo teorico e pratico, vengono coinvolti in progetti di ricerca presso le sedi degli undici partner di Episcon. Tra questi, ci sono anche l’Istituto per la conservazione e la valorizzazione dei beni culturali (Icvbc) e l’Istituto di scienze e tecnologie molecolari (Istm) del Cnr che a partire da gennaio ospiteranno due studenti stranieri.

L’idea del progetto Episcon è nata nel corso di un convegno internazionale organizzato dall’Università di Bologna nel ’99, in cui si è stabilito, per la prima volta, quali competenze deve avere il ‘conservation scientist’. I contenuti emersi in quella sede sono stati poi ripresi dal progetto europeo.

Ad oggi, a livello europeo non esisteva un percorso formativo adeguato e strutturato per preparare esperti nel settore: il PhD darà per la prima volta un riconoscimento accademico a questo profilo professionale.

Per altre informazioni su Episcon, consultare il sito
www.episcon.scienze.unibo.it

Copyright © - Riproduzione riservata
Episcon: “conservatori di opere d’arte” Edilone.it