Enna: restauro Villa Romana del Casale di Piazza Armerina | Edilone.it

Enna: restauro Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

wpid-15879_villa_armerina.jpg
image_pdf

Presentato il progetto di restauro della Villa Romana del Casale alla conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi presso il Comune di Piazza Armerina alla presenza del neo assessore ai Beni culturali Lino Leanza e dell’alto commissario Vittorio Sgarbi.

Il progetto del restauro, che richiederà il finanziamento già stanziato di 18 milioni di euro, nasce da un progetto di Vittorio Sgarbi, alto commissario per la Villa. Prevede la realizzazione di una copertura opaca di legno, con camera d’aria ventilata, rivestita in lamina di rame preossidato per evitare l’effetto serra. Sarà questo il naturale sviluppo dell’intervento di restauro dell’architetto Franco Minissi che risale alla fine degli anni ’50: una struttura leggera e reversibile con minime interferenze con quella originaria, ideata dal Centro di restauro della Regione Siciliana, che firma il progetto.

L’intervento di restauro riguarderà anche i mosaici, con tessere marmoree o vitree, l’area del calidarium, le superfici intonacate e i rivestimenti marmorei. Un restauro completo interesserà il Frigidario e le piscine annesse, il porticato del grande peristilio, con la fontana e il Sacello dei Lari, il Triclinio e i pavimenti in opus sectile della Basilica. La visita seguirà il percorso di un sistema di passerelle e i mosaici saranno illuminati da apposite fonti luminose che permetteranno anche tour notturni.

Secondo il programma dei lavori della Villa del Casale di Piazza Armerina, ufficialmente comunicato dall’alto commissario Vittorio Sgarbi, questi avranno inizio il 27 novembre e saranno ultimati entro la fine del 2008.
Lunedì 31 luglio, l’alto commissario firmerà il decreto di finanziamento da inviare alla Corte dei Conti per l’approvazione amministrativa e il finanziamento del progetto; entro il 5 agosto verrà predisposto il bando della gara d’appalto e il 24 novembre avverrà la notifica dell’aggiudicazione della ditta vincitrice.

Copyright © - Riproduzione riservata
Enna: restauro Villa Romana del Casale di Piazza Armerina Edilone.it