Detrazione d'imposta del 36% - Art. 35 del d.l. n. 223 del 2006 | Edilone.it

Detrazione d’imposta del 36% – Art. 35 del d.l. n. 223 del 2006

wpid-AgenziaEntrate.jpg
image_pdf

Per gli interventi di ristrutturazione edilizia su immobili e sulle relative pertinenze, spetta un unico tetto massimo di spesa di 48.000 euro su cui calcolare la detrazione del 36%.

Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 181 del 29 aprile 2008, ricordando altresì che il DL 223/2006 ha modificato la disciplina delle agevolazioni in materia di ristrutturazioni edilizie, prevedendo che, per il periodo intercorrente tra il 1° ottobre 2006 e il 31 dicembre 2006 il limite massimo di spesa di 48.000 euro su cui calcolare la detrazione va riferito alla singola abitazione; ovvero il tetto massimo di spesa su cui applicare la detrazione non è riferito alla persona fisica che sostiene la spesa, ma alla sola abitazione.

Per quanto riguarda le pertinenze dell’abitazione, l’Agenzia riferendosi alla propria Risoluzione n. 124 del 4 giugno 2007 ha chiarito che il tetto di spesa di riferimento per la detrazione va riferito all’abitazione, con le sue relative pertinenze escludendo che per le stesse si possa avere una computazione di spesa autonoma. Si chiarisce quindi che il il limite di 48.000 euro è riferito all’unità abitativa e alle sue pertinenze unitariamente considerate.

Per le spese sostenute, invece, dopo il 2006, la detrazione del 36% è stata prorogata, per il 2007 e per gli anni 2008, 2009 e 2010 . Va precisato – aggiunge l’Agenzia – che anche il limite massimo di spesa fa riferimento genericamente all’unità immobiliare e non all’unità abitativa, eventuali lavori di ristrutturazione concernenti un’unità abitativa e le relative pertinenze sarebbero ammessi a fruire di una detrazione d’imposta calcolata su un limite di spesa riferito comunque alla sola abitazione, senza poter computare un ulteriore autonomo limite per le pertinenze.

Per altre informazioni, consultare il sito http://www1.agenziaentrate.it/

Copyright © - Riproduzione riservata
Detrazione d’imposta del 36% – Art. 35 del d.l. n. 223 del 2006 Edilone.it