Come nuovi, pavimenti e soffitti di Palazzo Spada a Roma | Edilone.it

Come nuovi, pavimenti e soffitti di Palazzo Spada a Roma

wpid-15889_GalleriaSpada2.jpg
image_pdf

Saranno ripresentati al pubblico, giovedì 22 giugno alle 18, i pavimenti ed i soffitti di Palazzo Spada a Roma dopo il restauro subito. Si tratta, in particolare, dell’intera pavimentazione settecentesca in cotto e dei soffitti della prima e della quarta Sala, – la “Stanza del soffitto azzurro o dei Papi” e lo “Studio grande” – della Galleria Spada, tornati alla originaria policromia grazie a un lungo intervento.

I lavori, iniziati nel 2005 e terminati all’inizio di quest’anno, hanno riportato alla luce elementi decorativi di grande rilievo.

In ordine temporale, il primo a ritonare all’antico splendore è stato il soffitto della prima sala: ristrutturato la prima volta da Bernardo Spada intorno al 1653, con tele applicate di colore turchino che riproducevano la vita di cinquanta pontefici dettate dall’umanista Gibbesio, amico ed ospite del cardinale, nel 1777 fu di nuovo decorato; realizzato a cassettoni, venne ridipinto nei lacunari a rosette policrome con al centro lo stemma Spada-Veralli e furono inoltre rinnovate le pitture degli sguinci e del fregio parietale.

L’intervento ha fatto seguito con la difficile pulitura della pavimentazione in cotto della primo settecento, velata da una lacca oscura e lucente causata da errati passati trattamenti a base di cera metallica, che, se da un lato ne avevano salvaguardato la natura, dall’altra ne avevano modificato le caratteristiche e nascosto la bellissima e rara trama intrecciata a tela di sacco.

Il terzo intervento ha interessato la volta della quarta Sala, dove sono state ricolmate alcune preoccupanti fenditure laterali provocate da movimenti da assestamento del Palazzo, recuperando altresì il colore originario di tono verde chiaro alle eleganti decorazioni neoclassiche, ridipinte in un passato recente di colore arancione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Come nuovi, pavimenti e soffitti di Palazzo Spada a Roma Edilone.it