A Ferrara una mostra raccoglie 16 idee per la stazione ferroviaria | Edilone.it

A Ferrara una mostra raccoglie 16 idee per la stazione ferroviaria

wpid-17887_cittachecambia.jpg
image_pdf

E’ stata inaugurata lo scorso 24 luglio a Ferrara la mostra “La città che cambia”, che raccoglie 16 idee per la riqualificazione urbana delle aree adiacenti alla stazione ferroviaria del capoluogo emiliano. Promossa dal Servizio Pianificazione Territoriale/Progettazione, da Ferrara-Urban Center e dalla Facoltà di Architettura, l’iniziativa solleva l’attenzione su un tema particolarmente sensibile per il capoluogo, coinvolgendo vari temi: la qualità ambientale, la vivibilità, l’accessibilità e l’innovazione su aree di grandi dimensioni, caratterizzate da forti contrasti socio-economici e diversi interessi pubblici e privati. Uno scenario che rende quanto mai importante costruire momenti di informazione e approfondimento, così come percorsi partecipativi e di dialogo, capaci di stabilire un reciproco scambio tra i diversi attori del processo e di generare appartenenza alla città.

Da queste basi prende le mosse il lavoro presentato dagli studenti del Laboratorio di Urbanistica della Facoltà di Architettura, incentrato sullo studio di soluzioni progettuali per la trasformazione urbana dell’area, secondo una visione che non fosse soltanto rivolta all’immediato, ma che tenesse conto del ‘futuro’ dell’area, e di conseguenza della città. Una vera e propria rampa di lancio ideale per un discorso più ampio sul tema della riqualificazione urbana, sempre più al centro del dibattito non solo nazionale, e allo stesso tempo un esempio vincente di nuovo paradigma per la formazione universitaria. La mostra, ospitata presso il Palazzo del Municipio, sarà visibile fino all’11 agosto.

Copyright © - Riproduzione riservata
A Ferrara una mostra raccoglie 16 idee per la stazione ferroviaria Edilone.it