Expoedilizia 2014 presentera' un nuovo format | Edilone.it

Expoedilizia 2014 presentera’ un nuovo format

wpid-19010_expoedil.jpg
image_pdf

Expoedilizia 2014 si annuncia con una nuova formula. In primo luogo la manifestazione romana diventerà la “Biennale delle costruzioni” al fine di presentare e concentrare il meglio del mercato in quanto a innovazione. Inoltre, la formazione e l’informazione saranno le due principali direttrici su cui si muoverà.

L’ultima edizione, conclusa lo scorso aprile, ha dato segnali positivi, con la partecipazione di 283 aziende, la presenza di 28.313 visitatori, la realizzazione di 13 iniziative speciali e 5 focus tematici, l’organizzazione di 122 momenti di formazione e aggiornamento professionale e il coinvolgimento di ben 42 associazioni di categoria.

 

La ripresa del settore, seppur timida, si auspica sia rafforzata da misure come i rifinanziamenti dei fondi per gli acquisti e le locazioni, i nuovi strumenti per rilanciare i mutui sulla casa, l’esclusione dell’IMU sull’invenduto e le agevolazioni per le ristrutturazioni condominiali.


D’altro canto, la domanda di servizi, beni e competenze in materia di riqualificazione energetica, ristrutturazione in chiave antisismica e utilizzo delle nuove tecnologie smart è destinata a aumentare. Pertanto Expoedilizia dedicherà particolare attenzione alle innovazioni di questo settore, divenendo importante occasione per la formazione professionale, anche alla luce della recente riforma delle maggiori professioni edilizie che impone a geometri, ingegneri ed architetti un costante aggiornamento per poter operare sul mercato.

 

Saranno coinvolte le principali associazioni di categoria e le aziende espositrici nell’elaborare il programma delle iniziative formative arricchendole del proprio know-how. La fiera si aprirà il prossimo 10 aprile e durerà tre giorni.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Expoedilizia 2014 presentera’ un nuovo format Edilone.it