Nuovo Master in Ingegneria siderurgica a Piombino (Livorno) | Edilone.it

Nuovo Master in Ingegneria siderurgica a Piombino (Livorno)

wpid-Master.jpg
image_pdf

E’ stato presentato il 6 giugno dalla facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano, dalla facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa, dal Comune di Piombino e dal gruppo Lucchini. Il master in Siderurgia si rivolge al personale operante nel settore siderurgico e a neolaureati interessati a ricoprire ruoli in cui sia necessario possedere competenze approfondite relative ai processi produttivi, agli aspetti impiantistici dei sistemi produttivi, alle problematiche costruttivo-strutturali proprie delle leghe ferrose, nonché alle problematiche ambientali e di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Obiettivo della formazione è quella di fornire una competenza integrata che permetta al fruitore di cogliere le esigenze, i vincoli e le potenzialità dei processi produttivi propri della siderurgia e di porli in rapporto con le proprietà dei prodotti, con le esigenze dei progettisti e degli utilizzatori finali.

Riservati a un massimo di 30 allievi, i corsi avranno una durata di 12 mesi a partire da ottobre 2006 e si articoleranno in tre fasi che prevederanno una introduzione generale per il livellamento delle competenze da svolgere al Politecnico di Milano, l’esperienza diretta nello stabilimento Lucchini di Piombino e approfondimenti individuali con laboratori di studio nell’Ateneo pisano. Il direttore del master è Walter Nicodemi del Politecnico di Milano e il vice-direttore è Massimo De Sanctis dell’Università di Pisa. La Commissione è composta dai professori Marco Boniardi, Pietro Luigi Cavallotti, Carlo Mapelli, Maurizio Vedani per il Politecnico di Milano; dagli ingegneri Marcello Calcagni e Luca Villa per il Gruppo Lucchini e dall’ingegner Giancarlo Fruttuoso e professor Leonardo Tognotti per l’Università di Pisa.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuovo Master in Ingegneria siderurgica a Piombino (Livorno) Edilone.it