Modificare la destinazione urbanistica: possibilita' e discrezionalita' | Edilone.it

Modificare la destinazione urbanistica: possibilita’ e discrezionalita’

wpid-421_panoramicamonopoli.jpg
image_pdf

Massima:

Le scelte di tipo urbanistico sono connotate da una lata discrezionalità. Solo in presenza di aspettative qualificate l’amministrazione ha l’obbligo di motivare in modo specifico la scelta di tipizzare un’area in maniera difforme da quanto già previsto da uno strumento urbanistico in vigore (Conferma della sentenza del T.a.r. Puglia, Bari, sez. II, n. 463/2012).

 Scarica la sentenza in versione integrale (.pdf)

Copyright © - Riproduzione riservata
Modificare la destinazione urbanistica: possibilita’ e discrezionalita’ Edilone.it