Napoli: Annali dell'Architettura e delle Città | Edilone.it

Napoli: Annali dell’Architettura e delle Città

wpid-AnnaliArchitetturaCitta.jpg
image_pdf

Per l’edizione 2007 degli Annali dell’Architettura e delle Città a Napoli, avviata lo scorso 15 ottobre ed in programma fino al 15 dicembre 2007, si prevede un’articolata sequenza di mostre e convegni.

Si tratta di un grande evento pensato in tre momenti: l’inaugurazione di tre mostre (Nomadismo Mediterraneo, Architettura e Grandi navi, 20.07 Sguardo su Napoli), lo svolgimento di tre convegni e la consegna del Premio Cubo d’Oro. Ciascuno di essi è incentrato su di un diverso aspetto della tematica fondamentale che la Fondazione Annali dell’Architettura e delle Città desidera sviluppare e promuovere per l’anno 2007, significativamente definita appunto, il “Nomadismo Mediterraneo”.

Le mostre di quest’anno abbinano il lavoro di ricerca sul Mediterraneo e su Napoli (come centro del Mediterraneo, già condotto a partire dall’anno scorso), ad una serie di convegni tematici che si occuperanno delle infrastrutture e del paesaggio, dell’architettura dello spazio sacro, dell’inserimento dell’architettura contemporanea nelle preesistenze ambientali, e infine degli aspetti del centro storico e della periferia di Napoli. Questi ultimi, saranno altresì il focus della mostra “20.07 Sguardo su Napoli“, rivolta al prossimo Forum internazionale per le culture del 2013, cui la città è candidata.

L’evento, nel suo complesso, prevede la partecipazioni di personalità di spicco e di alto livello culturale, tra cui Mario Botta, Guido Canali e Massimiliano Fuksas, destinatario del premio “Cubo d’Oro all’architettura ed alla carriera“, la cui consegna ufficiale avverrà il 18 ottobre.
Con la consegna del premio “Cubo d’Oro”, la Fondazione Annali dell’Architettura intende riconoscere ogni anno il valore del contributo offerto da grandi professionisti nazionali ed internazionali all’evoluzione architettonica ed urbanistica del territorio regionale. Nelle passate edizioni, il riconoscimento è andato a Dominique Perrault, autore dei progetti per la sistemazione di Piazza Garibaldi a Napoli e per la relativa Stazione della Metropolitana, a Zaha Hadid, ideatrice del disegno per la Nuova Stazione Alta Velocità ad Afragola (Na), ed a Peter Eisenman, progettista delle due stazioni della Circumvesuviana Santuario e Villa dei Misteri a Pompei.
Quest’anno il prestigioso premio alla carriera sarà conferito a Massimiliano Fuksas, autore di molto noti progetti tra cui, in Campania, il Porto turistico di Castellammare di Stabia, e la stazione Duomo della linea 1 della metropolitana partenopea.

Per altre informazioni sugli Annali dell’Architettura e delle Città, consultare il sito:
http://www.fondazioneannalinapoli.org

Per il programma completo dell’evento, scarica la locandina:
AnnaliArchitettura.pdf

Copyright © - Riproduzione riservata
Napoli: Annali dell’Architettura e delle Città Edilone.it