Milano, immobili: quotazioni in crescita | Edilone.it

Milano, immobili: quotazioni in crescita

wpid-MilanoCentro.jpg
image_pdf

In salita del 4% le quotazioni immobiliari a Milano nel secondo semestre del 2006 con una variazione annuale complessiva del 5.7%. Il dato sul trend immobiliare nella città di Milano emerge dall’ultima ricerca dell’ufficio studi di Tecnocasa che evidenzia tra le macroaree più dinamiche della città lombarda il centro, cresciuto del 7.5% nel secondo semestre del 2006. In particolare, a rivalutarsi, sono la zona di Via Larga e Via Torino.

I lavori sul territorio cittadino proseguono con l’intervento in corso nell’area di Garibaldi Repubblica, il più esteso sulla città; l’area di Porta Vittoria vedrà sorgere la Beic (Biblioteca Europea di informazione e cultura) oltre ad una serie di strutture ricettive, un cinema, nonché edifici residenziali e direzionali.

Per quanto riguarda i trasporti, entro il 2007 si prevede di effettuare il prolungamento della linea 2 fino ad Assago e della linea 3 a Dergano, Affori, Affori Nord e Comasina, mentre è pronto il progetto per portare la linea 1 da Sesto S. Giovanni a Monza.

Per il verde pubblico, che attualmente è di 18 milioni di metri quadrati, in futuro se ne prevede l’ampliamento e l’arredo del Parco delle Cave, del Parco Nord, del Parco Forlanini e del Parco Lambro. Al Portello, nell’ex area dell’Alfa Romeo, sorgeranno aree verdi, residenze e piazze.

Copyright © - Riproduzione riservata
Milano, immobili: quotazioni in crescita Edilone.it