Macchine per costruzioni: esportazioni al -8% nel primo quadrimestre | Edilone.it

Macchine per costruzioni: esportazioni al -8% nel primo quadrimestre

wpid-17754_unacea.jpg
image_pdf

Secondo quanto emerge dall’ultimo monitor sul commercio estero del ‘Construction equipment outlook’ realizzato da Unacea e Prometeia, nel periodo gennaio-aprile del 2013 le esportazioni di macchine per costruzioni registrano una flessione dell’8% rispetto a quanto rilevato nello stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi a 744 milioni di euro.

Un calo consistente per l’export di macchine e attrezzature per il movimento terra (-21,1%) e per le macchine stradali (-17,7%); lieve flessione anche per i macchinari per il calcestruzzo (-0,9%). Positive invece le esportazioni di macchine per la preparazione degli inerti (+8,8%), di macchine per la perforazione (+6%), e di gru a torre (+13,2%).

Calano del 24,6% anche le importazioni, mentre la bilancia commerciale mantiene un attivo di 623 milioni di euro ma registra un -4% rispetto al periodo gennaio-aprile 2012.

Dal punto di vista dei mercati di destinazione diminuiscono gli scambi intra-Ue a eccezione delle esportazioni di macchine stradali, mentre continua a crescere l’export verso Africa, Nord e Sud America.

Copyright © - Riproduzione riservata
Macchine per costruzioni: esportazioni al -8% nel primo quadrimestre Edilone.it