Le macchine per l'edilizia aumentano le esportazioni | Edilone.it

Le macchine per l’edilizia aumentano le esportazioni

wpid-11585_macchineperedilizia.jpg
image_pdf

L’export di macchine da costruzione è cresciuto nel periodo gennaio-febbraio 2012 del 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e del 2% rispetto allo scorso gennaio, per una valore che ha superato i 275 milioni di euro.

A rivelarlo è Unacea (Unione Nazionale Aziende Construction Equipment & Attachments), rielaborando i dati dell’Istat sul commercio con l’estero.

Valori in aumento si sono registrati nell’export di macchine movimento terra e di macchine stradali (entrambe in crescita del 32%), di macchine per la preparazione degli inerti (21%) e di gru a torre (+2%). Al contrario, le macchine per la perforazione calano di 19 punti percentuali, seguite dalle macchine per il calcestruzzo che flettono del 6%.

Sul fronte delle importazioni si registra una diminuzione del 9% rispetto allo stesso bimestre del 2011 a causa della perdurante crisi del mercato italiano. La bilancia commerciale del settore è in attivo di quasi 204 milioni di euro con un incremento del 23% rispetto all’attivo dei primi due mesi dell’anno scorso.

 

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Le macchine per l’edilizia aumentano le esportazioni Edilone.it