Innovazione e competitività per le imprese, al via l'Agenzia Nazionale | Edilone.it

Innovazione e competitività per le imprese, al via l’Agenzia Nazionale

wpid-Milano.jpg
image_pdf

L’Agenzia Nazionale dell’innovazione avrà sede a Milano e sarà guidata dal commissario Ezio Andreta, direttore della direzione generale Ricerca nella Commissione europea. La partenza dell’iniziativa (istituita con la Finanziaria 2006), è stata annunciata lo scorso 16 aprile dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Enrico Letta, nel corso della conferenza stampa conclusiva dell’incontro sul Tavolo per Milano. “L’agenzia avrà un comitato di indirizzo che rappresenterà il sistema delle autonomie locali” ha detto Letta “e assieme al commissario e al comitato scientifico decideranno lo statuto”.

Il principale compito dell’Agenzia sarà la valutazione dei progetti di innovazione tecnologica, rafforzata dalle analisi sugli scenari internazionali, dalla formazione del capitale umano e dalla promozione di modelli di collaborazione tra pubblico e privato. Dovrà dar corpo al disegno di legge del ministro Bersani che riguarda il progetto ‘industria 2015’, per riportare l’Italia ai vertici dei paesi industrializzati.

Questa agenzia nel campo della ricerca, posta come terza, autonoma e indipendente rispetto al Governo avrà, inoltre, come primo impegno la valutazione di progetti volti all’efficienza energetica, che verranno dal gruppo guidato da Pasquale Pistorio, ed al quale è stato assegnato un budget di un miliardo di euro da investire in tre anni. Oltre all’efficienza energetica l’agenzia dovrà scegliere anche i progetti che riguardano la mobilità sostenibile, altro elemento critico per il rispetto degli obiettivi di Kyoto e su cui il nostro paese è in forte ritardo.

Il professor Ezio Andreta, posto a capo di questa agenzia, dovrà orientare la scelta dei settori di innovazione industriale con particolare attenzione alle tematiche ambientali, su cui Bersani (altra scelta non certo scontata) ha espresso la volontà di dedicare in futuro una parte importante dell’attività del suo ministero. Direttore generale della ricerca e della crescita competitiva dell’unione europea, Andreta è un esperto del settore, conoscitore del mondo della ricerca europea sulla sostenibilità.

Nel nascente Palazzo dell’Innovazione di Milano, l’Agenzia ospiterà oltre trecento persone tra ricercatori e specialisti. La scelta della città di Milano è dovuta alla circostanza che la Lombardia è al primo posto in Italia e al 14° tra le regioni europee per il tasso di innovazione, secondo una ricerca presentata pochi giorni fa dalla Camera di Commercio di Milano ed effettuata sulla base di cinque indicatori: numero di imprese innovative, numero di brevetti depositati all’Ufficio europeo dei brevetti, numero di brevetti europei ad alta tecnologia, tasso di occupazione nei settori tecnologici e ad alto tasso di conoscenza nell’ambito dell’industria manifatturiera, occupazione nei settori tecnologici e ad alto tasso di conoscenza nei servizi.

Nell’ambito europeo, tra le prime 20 regioni europee per tasso di innovazione, 11 si trovano in Germania, 4 in Gran Bretagna, due in Svezia e una in Italia, Francia e Belgio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Innovazione e competitività per le imprese, al via l’Agenzia Nazionale Edilone.it