Toscana: dalla geotermia arriva la CO2 per usi industriali | Edilone.it

Toscana: dalla geotermia arriva la CO2 per usi industriali

wpid-345_lard.jpg
image_pdf

Enel Green Power e Lampo Greengas hanno firmato un accordo per l’utilizzo della CO2 in uscita dalla centrale geotermica di Valle Secolo, a Larderello (Pisa). Si tratta del primo esperimento al mondo di integrazione di due processi produttivi, energia elettrica e anidride carbonica, nel settore geotermico. Oltre a creare nuova occupazione per la Toscana, aprirà prospettive importanti nel settore della cattura, distribuzione e vendita dell’anidride carbonica.

In base all’accordo, Enel Green Power cederà la CO2 in uscita dall’impianto di Valle Secolo a Lampo Greengas che, in un apposito sito industriale in fase di costruzione, la recupererà, immagazzinerà e la distribuirà sul mercato per molte applicazioni, dal settore alimentare e delle bevande al trattamento acque, dalle serre alla surgelazione e inertizzazione.

Fino ad oggi, Lampo Greengas acquisiva l’anidride carbonica da terzi per poi dedicarsi alla distribuzione e commercializzazione. Per la prima volta in Italia, attraverso l’integrazione di processi produttivi in ambito geotermico, viene realizzato un impianto di recupero di CO2 naturale dedicato a questa attività.

Il progetto prevede la realizzazione di un impianto che consenta di recuperare 50.000 t/anno di anidride carbonica. Se il mercato lo richiederà, l’attività sarà ampliata per la lavorazione di 100.000 t/anno di CO2 con ulteriori sviluppi sul fronte occupazionale e tecnologico.

La CO2 che verrà recuperata è anche “ambientalmente sostenibile”, in quanto si tratta di un incondensabile di origine geotermica, formatosi a seguito di reazioni che avvengono nel sottosuolo e che, indipendentemente dall’attività di estrazione, darebbe comunque luogo a emanazioni spontanee dal terreno. Inoltre, l’anidride geotermica sarà ancora più “green” grazie agli impianti installati nelle centrali di Enel Green Power che separano la CO2 dal mercurio e dall’idrogeno solforato.

Attualmente, è in corso di realizzazione la tubatura che trasporterà la CO2 dalla Centrale Enel Green Power di Valle Secolo al nuovo sito industriale. Non appena sarà completato l’iter autorizzativo, Lampo Greengas completerà la costruzione entro 18 mesi investendo circa 11 milioni di euro, per poi dedicarsi alla verifica analitica del sistema necessaria per l’avvio dell’attività.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Toscana: dalla geotermia arriva la CO2 per usi industriali Edilone.it