Tetti fotovoltaici per le scuole italiane | Edilone.it

Tetti fotovoltaici per le scuole italiane

wpid-16535_380_fotovoltaicoscuola.jpg
image_pdf

Promuovere la diffusione degli impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici italiani e sensibilizzare le nuove generazioni sul risparmio energetico. Questi gli obiettivi del bando “Il sole a scuola”, promosso dal ministero dell’Ambiente e rivolto a Comuni e Province, giunto alla seconda edizione.

Pubblicato martedì 20 marzo in Gazzetta ufficiale, il bando è finanziato con 3 milioni di euro e, insieme alla prima edizione, prevede di coinvolgere circa 1.000 scuole pubbliche italiane.

Il contributo concesso dal ministero è pari al 100% del costo ammissibile con un limite massimo di 40mila euro per edificio scolastico. Non è previsto, quindi, nessun onere a carico dell’ente locale.

Il primo bando “Il sole a scuola”, che aveva una copertura economica di 9 milioni e 700 mila euro, ha visto la partecipazione di oltre 1.300 scuole. Circa 800 gli interventi approvati, 500 dei quali completati. Una massiccia adesione è stata registrata in Sicilia, Lazio, Abruzzo, Calabria e Campania.

Vai alla pagina dedicata al bando “Il sole a scuola”.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Tetti fotovoltaici per le scuole italiane Edilone.it