Smart grid per un futuro sicuro e sostenibile | Edilone.it

Smart grid per un futuro sicuro e sostenibile

wpid-335_smartgrid.jpg
image_pdf

Un’ampia diffusione delle smart grid è fondamentale per un futuro energetico sicuro, conveniente e pulito. È quanto afferma il rapporto elaborato da Iea (International energy agency) dal titolo Smart Grids Technology Roadmap, che mostra come l’uso di tecnologie di rete intelligente possa essere ampliato individuando gli obiettivi che devono essere soddisfatti.

I meccanismi di fornitura e utilizzo di energia stanno diventando sempre più insostenibili – economicamente, ambientalmente e socialmente -. La Iea sostiene dunque che le reti intelligenti possano svolgere un ruolo significativo nel rendere tutte le tecnologie energetiche pulite, controllando e gestendo il trasporto di energia da tutte le fonti di generazione per rispondere alle variabili esigenze degli utenti finali.

Il rapporto Smart Grids Technology Roadmap fornisce il punto di vista di oltre 200 governi, industrie, mondo accademico e rappresentanti dei consumatori sullo stato attuale delle tecnologie smart grid, oltre a grafici che mostrano l’espansione della loro utilizzazione da oggi al 2050. La Iea ha voluto fornire una sorta di tabella di marcia tecnologia per guidare i governi e l’industria sulle azioni e le tappe necessarie da compiere per la realizzazione delle potenzialità delle tecnologie a energia pulita.

Le reti intelligenti sono un elemento importante per espandere l’uso di una serie di tecnologie a basse emissioni di carbonio, come i veicoli elettrici, ma i governi hanno bisogno di moltiplicare i loro sforzi. “Abbiamo bisogno di vedere un investimento molto più deciso nei progetti pilota regionali, al fine di implementare le smart grid su larga scala – ha detto il direttore esecutivo della Iea, Nobuo Tanaka in occasione del lancio del rapporto il 4 aprile a Parigi–“.

“Oltre al finanziamento regionale dei progetti, i governi devono attuare politiche chiare e coerenti – ha continuato Tanaka -, regolamenti e piani di sviluppo per i sistemi di energia elettrica che porteranno investimenti innovativi nelle reti intelligenti. Sarà inoltre di vitale importanza ottenere una maggiore partecipazione del pubblico, educando tutti i soggetti interessati – ma soprattutto clienti e consumatori – circa la necessità delle reti intelligenti e sui benefici che possono offrire”.

Il rapporto raccomanda che le reti intelligenti giochino un ruolo critico nello sviluppo di nuove infrastrutture elettriche nei Paesi in via di sviluppo e nelle economie emergenti. Oltre a garantire maggiore efficienza, le reti possono infatti contribuire a mantenere la pressione al ribasso sui costi di elettricità.

All’interno del documento è inoltre possibile trovare un approfondimento sul potenziale delle aree rurali nei paesi in via di sviluppo, dove giocano un ruolo chiave per l’elettrificazione di aree che ad oggi non sono collegate alla rete di trasmissione. I piccoli sistemi in remoto non collegati a una infrastruttura centrale potrebbero infatti essere facilmente collegati a una rete nazionale o regionale e portare l’elettricità nelle aree scarsamente popolate.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Smart grid per un futuro sicuro e sostenibile Edilone.it