Riqualificazione energetica: possibili correzioni alla norma bonus 55% | Edilone.it

Riqualificazione energetica: possibili correzioni alla norma bonus 55%

wpid-riqualif_edifici_01.jpg
image_pdf

Il Governo mostra segni di ripensamento sulla norma riguardante le detrazioni fiscali del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica, inserita nel piano anti-crisi (DECRETO-LEGGE n. 185 del 29 novembre 2008). Dopo l’annuncio di mercoledì sull’eliminazione della retroattività, il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ha detto lo scorso 4 dicembre che sono possibili altre correzioni della norma in sede di conversione (l’iter partirà martedì prossimo nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera), anche se al momento dell’annuncio sull’eliminazione della retroattività, Tremonti ha difeso la logica dei meccanismi che impediscono di superare le coperture finanziarie, precisando: “I crediti di imposta non sono e non possono essere un bancomat. Troppe volte sono stati utilizzati come bancomat”. Definendo “incivile” l’introduzione di crediti che poi non sono sufficientemente coperti Tremonti ha aggiunto: “Sul debito pubblico non possiamo fare i fenomeni: dobbiamo essere attenti e molto prudenti perché i margini sono molto limitati e il nostro vincolo non è il patto di stabilità, ma il mercato finanziario”.

Alla prontezza con cui alcune Federazioni ed Associazioni si sono fatte sentire chiedendo lo stralcio dell’art. 29 del DM 185/2008, è corrisposta un’analoga sollecitudine nel fornire le prime risposte. Prima fra tutte Assolterm che considera il ripensamento del Governo un inizio per avviare un dialogo sereno e costruttivo tra parti interessate e il Governo. Anche Legambiente continua ad annunciare battaglia nella ferma convinzione che questa correzione rispetterà sì i diritti dei consumatori che hanno investito in tecnologie pulite ma “nulla cambierà per le imprese del settore e per la lotta ai cambiamenti climatici”.

Scarica il decreto legge n. 185 del 29 novembre 2008

Copyright © - Riproduzione riservata
Riqualificazione energetica: possibili correzioni alla norma bonus 55% Edilone.it