L'elettricità arriverà dalle condutture dell'acqua calda | Edilone.it

L'elettricità arriverà dalle condutture dell'acqua calda

wpid-16566_349_tubi.jpg
image_pdf

La possibilità di convertire calore in elettricità in modo diretto è uno degli ambiti di ricerca nel campo delle energie rinnovabili che vede impegnati numerosi player del settore per trovare soluzioni e tecnologie efficienti. Gli attuali generatori termoelettrici sembrano infatti non soddisfare i requisiti, rendendo complicata una loro applicazione pratica.

Dai laboratori di ricerca del colosso giapponese Panasonic arriva una nuova generazione di tubi termoelettrici, in grado di trasformare in energia elettrica il calore dei fluidi che li attraversano. Una soluzione che potrebbe aprire le porte nuova frontiera del recupero dell’energia. È possibile infatti immaginare un’applicazione di questa nuova tecnologia in campo industriale, con il recupero degli scarichi da utilizzare per fornire energia allo stesso stabilimento.

Ma cosa differenzia la tecnologia messa  punto da Panasonic dalle altre? L’équipe di scienziati sta puntando sul cosiddetto effetto termoelettrico trasversale, quel processo che si verifica quando un materiale conduttivo e uno resistivo, ossia che oppone cioè resistenza al passaggio dell’energia elettrica, vengono sottoposti a un gradiente termico, cioè a una differenza di temperature.

Partendo da questa teoria, sono stati sviluppati dei tubi composti da anelli di nichel, metallo conduttore, alternati ad anelli di tellururo di bismuto, materiale termoelettrico resistente al calore. Al passaggio del fluido nel tubo, il calore, trasmesso ai metalli, innesca il fenomeno, che consiste nella sua trasformazione in energia elettrica.

Secondo la multinazionale, un singolo tubo termoelettrico lungo 10 centimetri, attraversato da acqua alla temperatura di 90 gradi e raffreddato all’esterno da acqua a 10 gradi, ha una potenza elettrica di 1,3 Watt. Questo dato si traduce, in termini di densità energetica, in 10 kW per metro cubo. Dimostrata l’efficacia e l’affidabilità del sistema, l’obiettivo di Panasonic è ora quello di costruire veri e propri tubi generatori di elettricità da lanciare sul mercato.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'elettricità arriverà dalle condutture dell'acqua calda Edilone.it