Gas Plus approda a Piazza Affari | Edilone.it

Gas Plus approda a Piazza Affari

wpid-gasdotto765_img.jpg
image_pdf

Debutterà a Piazza Affari il prossimo 6 dicembre un altro operatore nel comparto del gas: Gas Plus. La società milanese è il quarto produttore italiano di gas naturale, dopo Eni, Edison e Shell Italia. Il gruppo è attivo nei principali settori della filiera del gas, in particolare nell’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita, sia all’ingrosso che all’utenza finale.

Riguardo alla sua attività, si parla di 38 concessioni di coltivazione distribuite su tutto il territorio italiano, 600 milioni di metri cubi di gas commercializzati all’anno, 1.500 chilometri di rete di distribuzione localizzati in 39 comuni, 10mila clienti finale e una forza lavoro di 170 addetti. Il fatturato della futura matricola ha raggiunto i 126,3 milioni di euro (+15,7%), l’ebitda si è attestato sui 38,5 milioni di euro (+29,6%), mentre l’ebit ha raggiunto quota 23,3 milioni. L’indebitamento finanziario della società è invece sceso a 76 milioni di euro.

La scorsa settimana ha ottenuto il via libera alla quotazione da Borsa Italiana e, autorità permettendo, dovrebbe sbarcare sul listino milanese entro l’anno. Così da giovedì 23 novembre a venerdì 1° dicembre sarà possibile sottoscrivere le azioni del gruppo. Si tratta di una ops, un’offerta pubblica di sottoscrizione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Gas Plus approda a Piazza Affari Edilone.it