Eolico: in Europa sarà la prima fonte energetica | Edilone.it

Eolico: in Europa sarà la prima fonte energetica

wpid-16607_304_eolico.jpg
image_pdf

Nei prossimi anni l’eolico fornirà la maggior parte della potenza elettrica installata nell’Unione europea. La previsione arriva dalla Commissione, che nell’ultima pubblicazione dedicata ai nuovi scenari energetici, Energy trends to 2030, stima una produzione di nuova capacità elettrica pari a 333.000 MW nel decennio 2011-2020, dei quali il 41% (136.000 MW) sarà eolica, seguita da idroelettrico e biomassa.

Rispetto al documento stilato due anni fa, le valutazione sullo sviluppo dell’eolico sono dunque più positive: il contributo complessivo dell’eolico alla generazione elettrica si porterà dall’attuale 5%, assicurato dagli 80.000 MW installati sul territorio europeo, al 14%, fornendo energia a 20 milioni di famiglie entro il 2020. Per quanto riguarda le stime al 2030, la Commissione ha praticamente raddoppiato le aspettative per il settore, passando dai 146.000 MW previsti nel precedente documento ai 280.000 MW indicati nel nuovo rapporto.

Tra vent’anni, inoltre, la Commissione prevede una netta supremazia delle fonti rinnovabili nella produzione di energia, fornendo il 64% della capacità contro il 17% del gas, il 12% del carbone, il 4% del nucleare e il 3% del petrolio. Dall’altro lato, l’impiego di fonti fossili registrerà un calo: -21% per carbone e altri combustibili e -17,8% per il gas.

Il crescente interesse per l’energia rinnovabile è dimostrato anche da un’indagine Iefe (Istituto di economia e politica dell’energia e dell’ambiente), condotta in collaborazione con Ernst & Young. Nel 2009, per il secondo anno consecutivo, i nuovi investimenti nel mondo, pari a 163 miliardi di dollari, hanno superato quelli in energie tradizionali portando le rinnovabili a coprire il 25% della generazione elettrica mondiale. I risultati, pubblicati nel rapporto Investimenti all’estero in energie rinnovabili e ruolo delle politiche pubbliche, confermano i trend evidenziati a livello Ue: è stato l’eolico ad attrarre di più con il 43% degli investimenti complessivi, seguito dal solare (18%) e dai biocarburanti (17%).

Scarica il Global Wind Energy Outlook 2010

Copyright © - Riproduzione riservata
Eolico: in Europa sarà la prima fonte energetica Edilone.it