Energia elettrica: Accordo Italia-Tunisia | Edilone.it

Energia elettrica:
Accordo Italia-Tunisia

wpid-EnergiaEle.jpg
image_pdf

Il ministro tunisino dell’Industria, dell’energia e delle Pmi Afif Chelbi ed il ministro dello Sviluppo economico Pier Luigi Bersani hanno siglato l’8 marzo u.s. un accordo per un progetto comune riguardante la rete elettrica .

“Si tratta – hanno dichiarato i ministri – di un ulteriore passo nella messa a sistema della politica energetica del mediterraneo dove l’Italia è particolarmente impegnata. Il progetto di connessione elettrica tra Italia e Tunisia costituisce un tassello importante verso la realizzazione dell’anello elettrico euro-mediterraneo per la creazione di un corridoio entro il quale avviare scambi di energia e di potenza tra i paesi collegati.”

In base all’accordo, facente parte dei rapporti di collaborazione energetica tra i due paesi, dovrebbe nascere un gruppo di lavoro misto italo-tunisino, incaricato di studiare la possibilità della interconnessione elettrica tra Italia e Tunisia e la fattibilità del progetto di costruzione di una centrale elettrica a El Haouaria.

Del gruppo di lavoro faranno parte anche i rappresentanti dei gestori delle reti elettriche dei due paesi: Terna e Steg.

L’incontro tra i due ministri ha dato altresì luogo ad un colloquio sui temi della collaborazione industriale, con particolare riferimento alle relazioni esistenti tra i tecnopoli settoriali tunisini e i nostri distretti industriali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Energia elettrica:
Accordo Italia-Tunisia
Edilone.it