E-Cube Park a Gorizia: progetto della Facoltà di Architettura di Gorizia | Edilone.it

E-Cube Park a Gorizia: progetto della Facoltà di Architettura di Gorizia

wpid-16689_riqualif_edifici_01.jpg
image_pdf

E-cube park è il nome del progetto concepito dalla Facoltà di Architettura dell’ateneo di Gorizia e sarà un luogo di produzione energetica. Si tratta di un piano per la realizzazione di un parco delle energie rinnovabili: un impianto di dimensioni industriali integrato con quattro tipi di energie sostenibili ricavate dall’impiego congiunto di biomasse, impianto fotovoltaico, eolico e geotermico. Il progetto nasce dalla volontà’ della Talento consulting srl, organismo di ispezione e controllo collegato a Sincert, impegnato nel campo della certificazione energetica.

I dipartimenti di Ingegneria meccanica e Ingegneria chimica dell’ambiente e delle materie prime dell’Università’ di Trieste valuteranno le rese energetiche di alcuni particolari tipi di biomassa e, congiuntamente ai docenti del Dipartimento di Progettazione architettonica e urbana, realizzeranno un impianto-pilota da assumere a riferimento per un’azione di promozione dell’impiego di energie alternative. Altre attività previste saranno la sperimentazione e la dimostrazione tecnologica che saranno ottenute attraverso la realizzazione di laboratori ad hoc destinati alla ricerca. Il progetto coinvolgerà anche studenti e neolaureati interessati al settore. In programma c’è un’attività formativa mirata che sarà organizzata a vari livelli, a partire dalla formazione di livello superiore, che sarà destinata a laureati di varie aree disciplinari. Le funzioni più pratiche saranno, invece, dirette alla gestione di impianti destinati alla produzione di energie alternative.

Copyright © - Riproduzione riservata
E-Cube Park a Gorizia: progetto della Facoltà di Architettura di Gorizia Edilone.it