Dl 30 ottobre '07, n.180: proroga per impianti in attesa di AIA | Edilone.it

Dl 30 ottobre ’07, n.180: proroga per impianti in attesa di AIA

wpid-Normativa.jpg
image_pdf

Approvato il 30 ottobre 2007 dal Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro all’ambiente Alfonso Pecoraro Scanio (durante i lavori sul “pacchetto sicurezza”) un Decreto Legge che consente agli impianti in esercizio ed in attesa del rilascio dell’AIA (autorizzazione ambientale integrata) di proseguire l’attività e di ultimare i pareri fino al 31 marzo 2008.

Il provvedimento di legge, pubblicato come Decreto-Legge 30 ottobre 2007, n. 180 sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 31 ottobre 2007, dà alle imprese la possibilità di proseguire lo svolgimento dell’attività nelle more del rilascio dell’autorizzazione (sancita attraverso la diretta modifica dei termini stabiliti dall’articolo 5, comma 18, del Dlgs 59/2005). Il suddetto decreto mira ad evitare – in considerazione di ritardi procedurali – “che la normativa antinquinamento blocchi il funzionamento di impianti industriali di vario genere, essenziali per il tessuto produttivo”. Ciò, in considerazione del fatto che il termine entro cui le aziende avrebbero dovuto adeguarsi alle prescrizioni impartite dall’Autorità competente scadeva il 30 ottobre 2007. Non avendo però ancora ottenuto (pur avendo presentato regolare domanda) l’autorizzazione in questione per ritardi procedurali della P.a. molte imprese rischiavano le pesanti sanzioni penali stabilite dal Dlgs 59/2005, per la mancanza di autorizzazione ambientale integrata.

Sono molte, infatti, le aziende che non hanno ancora ottenuto l’autorizzazione in questione o sono in fase di ultimazione, pur avendo presentato regolare domanda e che senza il Decreto Legge sulle Eco-autorizzazioni, dal 30 ottobre avrebbero subito le pesanti sanzioni penali.

Le aziende interessate appartengono ai settori elettrico, chimico, combustione, raffinerie di petrolio, rigassificatori, industrie metalliche, minerali, carbone, plastica e vetro, amianto, la filiera alimentare, cave e cementi, ed altri.

A beneficiare di questa proroga anche le procedure autorizzative in corso presso la regione Sicilia riguardo gli impianti di termovalorizzazione, rigassificazione e discariche.

Per il testo integrale del Decreto Legge 30 ottobre 2007, n. 180, consulta la sezione “Normative” del nostro sito alla pagina:
http://www.edilone.it/normative/

Copyright © - Riproduzione riservata
Dl 30 ottobre ’07, n.180: proroga per impianti in attesa di AIA Edilone.it