Convegno AICARR 25 ottobre '07: impiantistica e risparmio energetico | Edilone.it

Convegno AICARR 25 ottobre ’07: impiantistica e risparmio energetico

wpid-16778_AICARR.jpg

Il tradizionale convegno che AICARR organizza circa l’impiantistica in occasione del SAIE, Salone Internazionale dell’Industrializzazione Edilizia, affronterà quest’anno, con relatori ad invito appositamente individuati, i seguenti temi:

– Cosa è cambiato dalla legge 10/91 al D.Lg. 311/06;
– Regole per l’installazione di muovi generatori;
– Regole per l’installazione di nuovi impianti;
– Produzione acqua calda ad uso igienico-sanitario ed obbligatorietà di ricorso a fonti alternative di energia;
– Efficienza energetica degli impianti.

Nel corso del Convegno del 25 ottobre 2007, dal titolo “L’impiantistica di fronte alle nuove disposizioni sul risparmio energetico“, verrà anzitutto fornito un quadro aggiornato della normativa in gestazione, che i progettisti e tutti gli operatori del settore attendono con ansia.

Si parlerà poi di incentivi statali e delle procedure previste dal Ministero per accedervi. In particolare, verranno esaminate le procedure di attestazione attuali e si parlerà di quelle che si presume saranno invece le procedure definitive, quando l’iter delle delibere regionali sarà giunto al traguardo.

Quali requisiti dovranno avere gli edifici? Quali le componenti impiantistiche?

A queste e ad altre domande, che da qui ad allora si accavalleranno sull’onda del “sentito dire da fonte autorevole” e dell’informazione sicura, si cercherà di fornire risposta.
Una cosa è certa: è necessario uscire dalla dipendenza energetica e per fare questo senza contraccolpi all’economia nazionale è necessario cominciare a risparmiare grazie a strategie dall’impatto positivo, quali l’apertura di nuovi mercati (le fonti rinnovabili) e apporti innovativi nella concezione degli impianti.
Partendo dal presupposto secondo il quale il sistema edificio-impianto è in costante evoluzione ed è essenziale un aggiornamento continuo che consenta di seguire quest’evoluzione passo passo, è auspicabile analizzare attentamente le scelte impiantistiche da effettuare perché non sempre le soluzioni teoricamente più efficienti forniscono in pratica i risultati attesi in termini di prestazioni e risparmio.

L’ AICARR si propone di affrontare le suddette problematiche ed invita soci e non soci AICARR a fornire un contributo attraverso memorie libere che verranno vagliate con cura e con la massima attenzione, perché ritiene prezioso ogni contributo fornito in un momento di incertezza qual è l’attuale.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sono disponibili nel sito dell’associazione:
http://www.aicarr.it

Copyright © - Riproduzione riservata