ACEA: Acquisisce TAD Energia Ambiente, del gruppo Enertad per 149,5 milioni di euro | Edilone.it

ACEA: Acquisisce TAD Energia Ambiente, del gruppo Enertad per 149,5 milioni di euro

image_pdf

Ieri il Consiglio di Amministrazione di Enertad ha approvato la cessione ad Acea del 100 % della società controllata TAD Energia Ambiente, attiva nel business del “Waste to Energy”, accogliendo l’offerta che era stata autorizzata dal CdA di Acea del 24 febbraio.

Tale acquisizione costituisce – per Acea – un’opportunità particolarmente rilevante, che consentirà di sviluppare la produzione di energia da fonti rinnovabili. Gli investimenti nella termovalorizzazione dei rifiuti rappresentano, infatti, per la Società un’interessante opportunità di crescita, in considerazione:

  • della specializzazione acquisita nella gestione delle centrali elettriche;
  • della significativa redditività degli impianti di termovalorizzazione;
  • della possibilità di sfruttare la produzione di certificati verdi, al fine di soddisfare il relativo crescente fabbisogno;
  • dell’esperienza nelle attività di trattamento e smaltimento delle acque reflue e delle sinergie fra queste attività e quelle relative alla gestione dei rifiuti.

In particolare, gli impianti di termovalorizzazione esistenti sono quelli di San Vittore (Frosinone) e Terni, per complessivi 20 MW, mentre quelli in fase di progetto sono il raddoppio di San Vittore e la realizzazione dell’impianto di Paliano (Frosinone). Inoltre TAD Energia Ambiente è proprietaria dell’impianto di smaltimento di rifiuti di Orvieto (Terni).
Acea ha attribuito alle attività in funzionamento un Enterprise Value di 146,1 milioni di Euro, ai quali vanno sommati 3,4 milioni di Euro quale riconoscimento di parte dei costi sostenuti per lo sviluppo dei progetti relativi all’ampliamento dell’impianto di San Vittore ed alla realizzazione dell’impianto di Paliano. In esito all’acquisizione, Acea si farà carico dell’indebitamento di TEA, pari a 135,6 milioni di Euro. L’Equity Value dell’operazione ammonta a 13,9 milioni di Euro.
Enertad garantisce ad Acea il pagamento di tutti i crediti commerciali esistenti alla data del closing (circa 32 milioni di Euro al 31.12.05), mediante riacquisto degli stessi, qualora non incassati nei 24 mesi successivi.
Secondo proiezioni di Acea, l’Ebitda di TEA previsto per quest’anno è pari a circa 21,0 milioni di Euro, in significativa crescita rispetto ai circa 12 milioni di Euro dell’anno precedente, essenzialmente grazie al superamento dei problemi che avevano provocato il fermo dell’impianto di Terni.

La firma dei contratti avverrà a breve, il perfezionamento dell’operazione è previsto per la fine di giugno, compatibilmente con l’adempimento delle necessarie procedure antitrust.

Copyright © - Riproduzione riservata
ACEA: Acquisisce TAD Energia Ambiente, del gruppo Enertad per 149,5 milioni di euro Edilone.it