A Torino il primo ristorante all'idrogeno | Edilone.it

A Torino il primo ristorante all’idrogeno

wpid-16799_Idrogeno.jpg
image_pdf

Si svolta lo scorso 28 marzo l’inaugurazione del primo “ristorante aziendale all’idrogeno“, presso la sede di Turbocare S. P. A. (Siemens). Il locale è riscaldato attraverso un impianto a celle a combustibile da 5 chilowatt (kW) senza emettere sostanze inquinanti: ossido di carbonio, di azoto e di zolfo sono assenti, mentre le emissioni di CO2 sono ridotte del 50% rispetto ad un medio impianto di generazione elettrica, grazie ad elevati efficienza e indice di utilizzo del combustibile (gas naturale).

Si tratta di un nuovo progetto che si aggiunge alla sperimentazione di un analogo impianto da 100 kW – cominciata nel 2005 e tuttora in corso con un record mondiale di 35.000 ore di funzionamento di cui oltre 14.000 in Italia – grazie alla quale Turbocare ha già prodotto 1.783.000 kWh di elettricità, pari al consumo di 100 famiglie per 2 anni.

Con il suddetto impianto, il centro di competenza internazionale di Torino porta a termine una nuova e concreta applicazione dell’idrogeno: il generatore da 5kW eroga energia termica per il riscaldamento dei locali della mensa ed energia elettrica che contribuisce ad alimentare i servizi di emergenza (luci di emergenza, telecomunicazioni e antincendio) con un’efficienza complessiva – calore e elettricità – compresa tra il 70% e l’80% e un’affidabilità di sistema vicino al 100%, superiore a quella di una turbina a gas o di un motore a combustione interna. L’impianto, entrato in esercizio dopo una sperimentazione durata circa 6 mesi, ha già accumulato più di 5200 ore di funzionamento e prodotto oltre 21 Mwh di energia elettrica, caratteristiche che rendono questa tipologia di impianto ideale per applicazioni in ambito residenziale, quali ad esempio ville, grandi alloggi, negozi, uffici, laboratori di ricerca.

“La sperimentazione di Turbocare Spa si inscrive perfettamente nelle strategie Siemens, in prima linea nel fronteggiare il crescente fabbisogno di risorse naturali a basso impatto ambientale legato alla progressiva urbanizzazione delle popolazioni mondiali”, ha dichiarato Vincenzo Giori, Amministratore Delegato di Siemens Italia. Il progetto di ricerca di Turbocare Spa è finanziato per il 40% dalla Regione Piemonte e vede la collaborazione del Politecnico di Torino e del laboratorio di idrogeno Hysylab di Environment Park. Il valore totale dell’investimento è di 10 milioni di Euro in 5 anni (2004-2009).

Per altre informazioni, consultare il sito:
http://www.siemenspress.com/

Copyright © - Riproduzione riservata
A Torino il primo ristorante all’idrogeno Edilone.it