Venezia: Palazzo Fontego Tedeschi diventa proprietà dei Benetton

wpid-Palazzo_Fortego.jpg

Il gruppo Benetton ha acquistato all’asta il cinquecentesco Palazzo Fontego Tedeschi a Venezia: 10 mila metri quadri per l’attuale sede delle Poste Italiane a Venezia, che lo hanno messo in vendita per esigenze di cassa.

Si tratta di un edificio storico del Cinquecento affacciato sul Canal Grande, costato a Edizione Property, braccio immobiliare di Edizione Holding, 53 milioni di euro. Il prezzo a base d’asta della struttura era di 51 milioni di euro.

A breve si aprirà la trattativa tra il Gruppo Benetton ed il Comune di Venezia sul riuso del Palazzo. In ogni caso il piano terra rimarrebbe sede degli uffici di Poste Italiane, che lo avranno in affitto per i prossimi nove anni.

Il gruppo di Ponzano ha escluso che possa diventare un nuovo megastore targato Benetton (almeno sul tipo convenzionale); sembra comunque probabile un suo utilizzo per fini commerciali.

L’attuale destinazione è ad uffici pubblici, ma il Comune sembra disponibile ad estenderla parzialmente ad attività commerciali o di rappresentanza, se queste saranno inserite in un progetto di valorizzazione di questo edificio di grande prestigio e importanza.

In passato, tra le naufragate opzioni di riutilizzo del Palazzo dei Fontega, fu avanzata anche quella di trasformare l’edificio nella nuova ‘casa’ della Biennale.

Copyright © - Riproduzione riservata