Urbanpromo 2007: Urbanistica, Architettura e Immobiliare | Edilone.it

Urbanpromo 2007: Urbanistica, Architettura e Immobiliare

wpid-Urbanpromo.jpg
image_pdf

UrbanPromo, evento di marketing urbano e territoriale, promosso dall’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica – e organizzato da URBIT – Urbanistica Italiana srl – avrà luogo ancora a Venezia nelle sale di Palazzo Franchetti, sede dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, dal 21 al 24 novembre 2007.

“La consolidata cadenza annuale della manifestazione che, nel 2006, ha ospitato 50 convegni e seminari con oltre 300 relatori, e 90 Enti e Società con 200 progetti in mostra – dichiara Stefano Stanghellini, presidente di Urbit – trova ragione nella costante necessità da parte di città e territori di emergere e occupare una ribalta per mostrare programmi e progetti di trasformazione”.
Unicità e competitività, promozione e sviluppo costituiscono binomi che affollano le agende delle piccole e grandi città ospiti di Urbanpromo, e ne invadono i palinsesti disegnando nuove centralità, nuovi spazi urbani e nuove geografie sociali, nell’intento di rigenerare territori depressi e riscoprire matrici identitarie, attraverso l’avvio di azioni cooperative di valorizzazione e l’insediamento di funzioni strategiche per lo sviluppo locale.

Ai progetti in mostra a Palazzo Franchetti – puntualizza Stanghellini – si chiede qualità nei processi di pianificazione e nelle progettazioni architettoniche, e si esige fattibilità ed elevato potere di realizzazione, da assicurare con la presenza di freschi capitali, forti energie finanziarie, nuove risorse umane e vivaci intelligenze collettive, capaci di investire sul territorio in forme parternariali e sinergiche”.

Attraverso l’allestimento del percorso espositivo, Urbanpromo partecipa alla prefigurazione di città future, che puntano ad un giusto equilibrio tra sostenibilità ambientale, economica e sociale degli interventi. Urbanpromo celebra così il suo ruolo di milieu creativo, in cui le leggi dell’urbanistica del fare e della pianificazione, si confrontano con le regole del mercato immobiliare e coi codici formali ed estetici dell’architettura.
Esalta la propria funzione di luogo di incontro internazionale, in cui i programmi complessi delle amministrazioni pubbliche sfidano le forze economiche a competere e innovare, per costruire assetti urbani e scenari territoriali condivisi localmente.

Ricco programma, premi e concorsi per favorire innovazione, partecipazione e ricerca.
Durante le quattro giornate dell’evento – dal 21 al 24 novembre – il pubblico qualificato e altamente specializzato di Urbanpromo, rappresentato da tutti gli attori della filiera della trasformazione urbana – Enti locali, Proprietari, Promotori, Investitori e Gestori di patrimoni immobiliari, Società di progettazione, Imprese di costruzioni, Istituti di credito, Fondazioni Bancarie, Enti di ricerca, Associazioni culturali e Accademie – avrà occasione di scambiare riflessioni, considerazioni e sensibilità, sui tematismi designati per l’edizione 2007: pianificazione strategica, real estate, marketing territoriale, progetti in partenariato pubblico/privato, trasporti e mobilità.

I numerosi convegni e seminari organizzati consentiranno di trasferire esperienze, conoscenze e registri di buone pratiche, con una proficua integrazione di saperi e professionalità, provenienti dal mondo delle istituzioni pubbliche (Enti territoriali, Ministeri, Camere di Commercio, Agenzia del Demanio) e private (istituti di credito e fondazioni bancarie), dalle pubbliche accademie e dagli istituti privati di ricerca (Scenari Immobiliari, Censis, Nomisma), nonché dall’universo dell’associazionismo di persone ed Enti (Acri, Ance, Associazione Città del Vino,Assoimmobiliare, Assurb, Astur, Audis, Città d’acqua, Inu, Siev, Sidt).

L’attenzione al mondo dei giovani laureandi, dottorandi, allievi di master è ancora una volta confermata dall’offerta del biglietto di ingresso, a prezzo alquanto ridotto, e dalla disponibilità da parte del Comitato scientifico di Urbit di accogliere e selezionare contributi e studi innovativi di giovani ricercatori e studiosi, coi quali concerterà una adeguata diffusione dei risultati delle ricerche. La costruzione del programma di Urbanpromo 2007 è accompagnata dal confronto di idee sviluppato nell’urbanforum connesso al sito web:
www.urbanpromo.it.

La giornata inaugurale vedrà l’apertura dei lavori dei convegni organizzati da INU e ANCE – che si confronteranno sulla riforma urbanistica, approfondendo in particolare gli aspetti tributari e fiscali dei progetti di trasformazione urbana – e dal Ministero dell’Ambiente, che tratterà la questione energetica con un’iniziativa inserita nella campagna “Energia sostenibile per l’Europa” in Italia.
Nelle giornate successive saranno affrontate problematiche di ampio respiro – le nuove politiche abitative, il commercio e la rigenerazione urbana, i waterfront urbani, i trasporti e l’intermodalità – saranno approfondite le potenzialità operative di strumenti di intervento innovativi – il programma comunitario Jessica, i fondi immobiliari, il Programma unitario di valorizzazione – e saranno dibattuti aspetti di carattere tecnico-scientifico – le procedure di valutazione dei piani urbanistici e i costi della trasformazione urbana.
“L’appeal di Urbanpromo – afferma Stanghellini – resta, tuttavia, legato alla promozione delle città e dei progetti. Milano fa sistema e presenta in un apposito convegno l’insieme dei progetti, che qualificano la candidatura della città ad ospitare l’ Expo 2015, mentre Venezia, in un’analoga iniziativa espone ai potenziali investitori i progetti pronti per essere avviati nell’ambito di un partenariato pubblico-privato”.

Novità importante è la partecipazione della Sardegna, con i comuni del Sinis Montiferru. Esporranno i loro progetti insieme ad altre città, alcune già ospiti delle precedenti edizioni di Urbanpromo: Bologna, Bari, Reggio Calabria e Torino, ed anche Bergamo, Forlì, Modena e Piacenza.
“Urbanpromo 2007 – continua Stanghellini – registra, inoltre, la grande diffusione raggiunta dalla pianificazione strategica, promossa non solo da città, ma anche da Regioni, come la Liguria, e da Province, come Savona, Salerno e Reggio Calabria“.

In occasione della cerimonia d’inaugurazione dell’edizione 2007, mercoledì 21 novembre, sarà consegnato il “Premio Urbanistica”, assegnato dalla rivista storica dell’Inu ai progetti in mostra nel 2006, selezionati su base referendaria, secondo un sondaggio relativo al livello di interesse e gradimento riscontrato dai progetti di rinnovo urbano presentati nella precedente edizione.

Ai visitatori di Urbanpromo 2007 sarà consegnata, alla registrazione, una scheda, sulla quale sarà possibile segnalare le preferenze sui progetti in mostra per ciascuna delle sezioni definite. La consegna del “Premio Urbanistica” – edizione 2007 – avverrà nel novembre 2008.

La presenza dell’Associazione Città del Vino, consentirà anche quest’anno di concludere lietamente con un brindisi le giornate di lavori, con lo sguardo rivolto a quelle realtà territoriali che meglio hanno saputo coniugare le qualità di una produzione, peculiare dell’economia italiana, con la tutela e la valorizzazione del paesaggio.

L’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica – è un Ente di diritto pubblico “di alta cultura e di coordinamento tecnico giuridicamente riconosciuto”, fondato nel 1930 per promuovere e diffondere i princìpi della pianificazione, la ricerca nei diversi campi di interesse dell’urbanistica, l’aggiornamento continuo e il rinnovamento della cultura e delle tecniche urbanistiche, la diffusione di una cultura sociale sui temi della città, del territorio, dell’ambiente e dei beni culturali. Presidente Federico Oliva, presidente onorario Giuseppe Campos Venuti. URBIT – Urbanistica Italiana srl – è la società di servizi e comunicazione dell’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica – costituita nel 2000, al fine di razionalizzare economicamente e produttivamente le attività volontaristiche dell’Istituto, mantenendone il carattere non profit ed integrandolo con i necessari contributi, anche esterni. Dal 2004 Urbit organizza UrbanPromo, manifestazione di elevato livello culturale, in cui i temi del rinnovamento delle città e della riqualificazione dei territori vengono affrontati secondo i criteri del marketing urbano e territoriale. URBIT Srl è retta da un Consiglio di Amministrazione di cui è presidente Stefano Stanghellini e direttore tecnico Manuela Ricci. Per altre informazioni sull’INU, consultare il sito ufficiale http://www.inu.it/

Per il programma completo di UrbanPromo 2007, scarica la locandina
prog_conv.pdf

Copyright © - Riproduzione riservata
Urbanpromo 2007: Urbanistica, Architettura e Immobiliare Edilone.it