Scende a febbraio il clima di fiducia delle imprese di costruzione | Edilone.it

Scende a febbraio il clima di fiducia delle imprese di costruzione

wpid-impresa01.jpg
image_pdf

Secondo l’inchiesta condotta dall’ISAE su un panel di circa 500 imprese, a febbraio il clima di fiducia, considerato al netto dei fattori stagionali e calcolato in base 2000=100, scende a 93,7 da 94,3 di gennaio: tornano a peggiorare le prospettive dell’occupazione, mentre migliorano i giudizi sui piani di costruzione.
Tra le altre variabili, i giudizi sull’attività di costruzione continuano a peggiorare per il secondo mese consecutivo così come le aspettative sui piani di costruzione; più contenuto risulta il calo del saldo delle previsioni sui prezzi praticati nel settore, che rimane su valori storicamente depressi.
Aumenta il numero di imprese che trova ostacoli limitanti l’attività di costruzione; tra gli ostacoli dichiarati, prevale l’insufficienza di domanda, seguita dalle condizioni climatiche sfavorevoli e dalla scarsità di manodopera. Il calo non è omogeneo a livello settoriale: nel settore dell’edilizia (residenziale e non) la fiducia scende di quasi un punto, mentre in quello delle opere non edificatorie l’indicatore migliora leggermente.

I dati relativi al mese di marzo saranno diffusi il 28 aprile 2006

Copyright © - Riproduzione riservata
Scende a febbraio il clima di fiducia delle imprese di costruzione Edilone.it