Per il Real estate accordo Abi-Assoimmobiliare | Edilone.it

Per il Real estate accordo Abi-Assoimmobiliare

wpid-11698_abi.jpg
image_pdf

Abi e Assoimmobiliare hanno siglato una lettera di intenti, a sostegno del settore per migliorare la comunicazione tra banche e imprese del Real Estate e garantire la continuità nell’erogazione del credito.

L’accordo, siglato in occasione dell’Eire, la fiera del Real estate che si è aperta martedì 5 giugno a Milano, è stato presentato durante il convegno: “Il Real estate condizione per lo sviluppo del paese” che ha aperto l’edizione annuale della manifestazione.

Lo studio di nuovi modelli per la valutazione dei progetti immobiliari secondo standard qualitativi, l’individuazione di fonti informative indipendenti e autorevoli per la valutazione dei business plan e la valutazione di best practice nazionali o internazionali nella gestione delle operazioni di finanziamento sono fra gli obiettivi della collaborazione Abi-Assoimmobiliare.

Come spiega Giovanni Sabatini, direttore generale Abi, l’intesa dimostra “come imprese bancarie e imprese del settore immobiliare possano dialogare per trovare soluzioni in modo da garantire che continui l’erogazione del credito a questo settore, fondamentale per l’economia del nostro paese”.

Aldo Mazzocco, invece, presidente di Assoimmobiliare, ha evidenziato che “le banche devono imparare a capire meglio i soggetti e i prodotti immobiliari in modo da allocare le minori risorse disponibili oggi sui progetti migliori”.

Preso atto che l’industria bancaria finanzia il comparto con 290 miliardi di euro e che “l’immobiliare rappresenta il 19% del Pil nazionale”, le due associazioni concordano sull’opportunità di avviare possibili iniziative di collaborazione, anche attraverso la costituzione di specifici gruppi di lavoro tecnici, finalizzate ad agevolare e migliorare ulteriormente i rapporti tra banche e imprese del settore immobiliare”.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per il Real estate accordo Abi-Assoimmobiliare Edilone.it