Lombardia: PRERP per il triennio 2006/2008 | Edilone.it

Lombardia: PRERP per il triennio 2006/2008

wpid-EdiliziaPubblica.jpg
image_pdf

La V Commissione consiliare “Territorio” del Consiglio Regionale della Lombardia, sta analizzando, in questi giorni, la politica regionale per la casa. Sarà esaminata la proposta d’atto amministrativo n. 79, di iniziativa della Giunta regionale, riguardante il Programma regionale per l’edilizia residenziale pubblica (PRERP) per il triennio 2006/2008.008 (PRERP).

Il nuovo PRERP è stato redatto tenendo conto delle dinamiche sociali che determinano il fabbisogno abitativo e prevedendo un’articolazione dell’offerta locativa in funzione di quattro tipologie di beneficiari: soggetti a rischio di esclusione sociale; famiglie con grave disagio economico; nuclei non in grado di sostenere i canoni d’affitto del libero mercato; soggetti con bisogno di locazione temporanea.

In relazione alle attese dei beneficiari finali, gli obiettivi del PRERP sono articolati secondo la seguente ripartizione: – alloggi a canone sociale e a canone moderato; – alloggi a locazione temporanea (per studenti, insegnanti, ricercatori, poliziotti, infermieri e lavoratori interinali); – posti alloggio o posti letto per l’inclusione sociale (detenuti, lavoratori stranieri, ecc.); – contributi economici per integrare i canoni di locazione privati o per sostenere la famiglia nell’acquisto della prima casa; – contributi economici, aree e formazione per consentire l’auto-costruzione della casa a proprietà differita; – manutenzione dell’esistente.

In appendice al provvedimento è riportato un estratto dello studio, dal titolo “Politiche per la casa: scenari e nuove ipotesi strategiche” realizzato dall’IReR (Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia) di Milano, dati statistici sul sistema dell’edilizia residenziale pubblica lombarda nonché una stima del fabbisogno abitativo effettuata su base territoriale, dalla quale risulta che, nei più grandi comuni dell’Altomilanese (Busto Arsizio, Gallarate, Legnano e Saronno), sarà in aumento nei prossimi anni la domanda di alloggi di edilizia residenziale pubblica a causa della pressione demografica e dell’aumento dei prezzi delle abitazioni al mercato immobiliare.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lombardia: PRERP per il triennio 2006/2008 Edilone.it