Il rendimento immobiliare si attesta al 3,9%

wpid-11676_rendimentoimmo.jpg

Nel secondo semestre del 2011 l’analisi dei rendimenti delle abitazioni nelle principali città italiane ha confermato la stabilità del trend degli anni precedenti attestandosi intorno al 3,9%.

L’Ufficio Studi Tecnocasa ha messo a confronto le dinamiche di crescita delle quotazioni degli immobili, dei canoni di locazione e dei rendimenti, nel periodo che va dagli inizi del 2002 fino al secondo semestre del 2011. L’analisi è stata effettuata nelle grandi città italiane e la curva dei prezzi è stata calcolata facendo riferimento alle variazioni dei prezzi degli immobili per quanto riguarda il compravenduto della tipologia “medio usato”. L’andamento delle variazioni dei canoni di locazione nel tempo è stato elaborato sul bilocale.

Da ciò si evince che i rendimenti si sono stabilizzati nel corso degli anni. Le zone centrali mediamente rendono il 3,7% annuo lordo, quelle semicentrali il 3,8% e quelle periferiche il 4%. Tra le grandi città quelle che hanno il rendimento annuo lordo da locazione più elevato sono Verona (4,8%) e Palermo (4,7%). 

Città

Rendimento annuo lordo (%)

Bari

3,7

Bologna

3,6

Firenze

3,7

Genova

3,8

Milano

3,5

Napoli

3,6

Palermo

4,7

Roma

3,8

Torino

3,4

Verona

4,8

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata