Il Campus di Oppenheim Architecture Design | Edilone.it

Il Campus di Oppenheim Architecture Design

wpid-5998_OppenheimArchitectureMiamiDade.jpg
image_pdf

Un campus che farà senz’altro sentire la sua presenza nello sklyline di Miami quello progettato da Oppenheim Architecture Design.

Il design incorpora una varietà di materiali e pratiche sostenibili tra cui un telaio in acciaio che funge da esoscheletro, rivestito in alluminio, con pareti vetrate, pannelli solari sul tetto, pozzi verticali e turbine eoliche. La struttura dell’edificio è stata progettata in seguito a un attento studio climatico della città.

La sua forma, un quadrato estruso, infatti sfrutta al massimo le correnti dei venti. Una struttura audace e coraggiosa, è stata definita dai suoi progettisti, ma anche elementare e concisa nella sua organizzazione. La struttura comprenderà più di 75.000 m2 destinati agli alloggi, circa 45.000 m2 destinati a percorsi e spazi commerciali e 12.500 m2 di spazi aperti. Uffici, sale riunioni, un centro atletico, un garage completamente interrato che può contenere 1.700 veicoli.

Uno spazio dinamico, capace di ospitare e mettere in connessione la vita degli studenti, che si cuce allo stesso tempo con il tessuto urbano, con librerie, ristoranti, teatri, negozi.

Nella parte superiore del grattacielo è previsto anche un grande giardino, un hotel su tre livelli e grandi attici residenziali. Sui tetti, invece, turbine eoliche e pannelli solari provvederanno a rifornire di acqua calda ed energia l’edificio, rendendolo così sostenibile.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Campus di Oppenheim Architecture Design Edilone.it