Eurispes: andamento del mattone nelle principali città italiane | Edilone.it

Eurispes: andamento del mattone nelle principali città italiane

wpid-Appartamenti.jpg
image_pdf

A Roma, i prezzi delle case "potrebbero essersi stabilizzati per l’esaurirsi nel 2006 dell’effetto traino del ciclo immobiliare ascendente inaugurato nel 1997". Lo afferma una ricerca realizzata dall’Eurispes per conto della Camera di Commercio di Roma presentata lo scorso 29 novembre al Rimi 2007.

Nella città di Milano, gli stessi restano "frizzanti", – anche se si allungano i tempi di contrattazione – mentre, tra le altre principali città italiane, a Torino é prevista una crescita del mercato concentrata nelle zone centrali. A Venezia il mercato risulta invece statico e i prezzi di locazione molto alti. A Bologna il mercato è in stand-by con una tendenza alla tenuta. A Firenze il mercato residenziale si avvia a chiudere il 2007 con una lieve diminuzione.

Tornando alla capitale, nel 2007 le aree centrali di pregio (5.390 euro/mq) perdono – secondo il monitoraggio Eurispes – lo 0,37% rispetto al 2006; le aree del centro più economiche restano stabili a 2.860 euro/mq; le aree semi centrali arretrano dello -0,96% a 3.080 euro/mq; la periferia di pregio raggiunge i 3.300 euro/mq (-0,61%).

L’area metropolitana di Roma, con quasi 4 milioni di abitanti, risulta la quarta capitale tra le più popolate dell’ Unione Europea (dopo Londra, Berlino, Madrid). Sono 6,3 su 100 gli italiani che vivono nell’area metropolitana di Roma e diventano 7 se – spiega Eurispes – aggreghiamo al dato demografico disponibile la stima dei city users che lavorano in città durante la settimana.
La periferia economica presenta un valore medio di 1.300 euro/mq, con una lieve flessione (-0,76%) su base annua. Diversa e variegata la situazione dei mercati nelle grandi aree urbane italiane. E’ Genova la città dove si acquista di più nei quartieri di residenza.

Nel mezzogiorno, il mercato tiene a Bari, "ma a macchia di leopardo", mentre a Cagliari il settore risulta "equilibrato". "Poco dinamico" è invece giudicato il settore a Catania mentre a Napoli la "flessione" é evidente al contrario di Palermo dove è "buona la compravendita delle abitazioni".

Copyright © - Riproduzione riservata
Eurispes: andamento del mattone nelle principali città italiane Edilone.it