Compravendite e affitti: l'indagine di Tecnocasa | Edilone.it

Compravendite e affitti: l’indagine di Tecnocasa

wpid-19744_tecnocasa.jpg
image_pdf

Le agenzie del Gruppo Tecnocasa hanno effettuato un’analisi delle compravendite e delle locazioni per il periodo del secondo semestre 2013. L’indagine sulle compravendite evidenzia che più di tre acquisti su quattro hanno riguardato l’abitazione principale, circa il 17% la casa ad uso investimento e meno del 6% la casa vacanza.


Il 44,6% degli acquirenti ha utilizzato capitali propri, mentre il 55,6% ha fatto ricorso al mutuo: tra questi ultimi, la concentrazione di coloro che vi ricorrono maggiormente aumenta per le fasce d’età più basse.

Oltre il 40% degli acquirenti ha un lavoro come impiegato, seguono le categorie dei dirigenti, imprenditori e liberi professionisti con 17,2% e gli operai con il 16,6%. La maggioranza delle compravendite è stata effettuata da coloro i quali hanno un’età compresa tra 18 e 44 anni, per i quali la ricerca dell’abitazione principale è predominante, in più dell’80% dei casi. L’acquisto a scopo di investimento, invece, cresce nelle fasce d’età intermedie, grazie alla maggiore solidità del capitale a disposizione.

Per quanto riguarda i venditori, invece, aumenta la percentuale di chi aliena per reperire liquidità: se infatti nel secondo semestre del 2012 era del 15%, adesso è del 24,4%. La motivazione principale è sempre da attribuirsi al desiderio di migliorare la qualità abitativa (56,3%), poiché si sente il desiderio di acquistare un’altra casa o per mutate esigenze di composizione familiare. La necessità di trasferirsi, invece, è manifestata dal 19,3% dei venditori.

Il venditore-tipo è un soggetto di età compresa tra 35 e 54 anni (49,4%), pensionato per il 32,2% e sposato nel 66% dei casi. La motivazione di vendita legata al miglioramento della qualità abitativa è predominante nelle fasce d’età più giovani; al contrario, il bisogno di trasferimento e di reperimento di liquidità cresce con l’avanzare dell’età, fino a toccare i valori più alti tra gli over 65.

Rispetto alle locazioni, circa il 34% dei clienti delle agenzie del Gruppo Tecnocasa opta per questa opzione. Scelta abitativa per il 56,3%, per il 37,8% la motivazione è lavorativa. Gli studenti, invece, rappresentano poco meno del 6% del totale. Oltre tre contratti di locazione su quattro sono a canone libero (4+4), la tipologia più richiesta è risultata essere il bilocale (38,5%), in misura lievemente maggiore rispetto al trilocale (35,5%).

Il 72,6% degli inquilini si inserisce nella fascia d’età compresa tra 18 e 44 anni, il 15,6% dei conduttori ha un’età compresa tra 45 e 54 anni, gli over 55 sono poco meno del 12%. La motivazione legata allo studio è più alta nei giovani tra 18 e 34 anni (15,5%), poco più del 40% dei 18-34enni e dei 35-44enni considera l’affitto perché mosso da esigenze lavorative, mentre gli over 55 decidono di abitare in un immobile in locazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Compravendite e affitti: l’indagine di Tecnocasa Edilone.it