Casa: Istat, costo costruzione +3,1 nel 2006 | Edilone.it

Casa: Istat, costo costruzione +3,1 nel 2006

wpid-fabbricato2.jpg
image_pdf

Il costo di costruzione di un fabbricato residenziale nel 2006 è cresciuto complessivamente del 3,1% rispetto al 2005.
Con un comunicato diffuso il 29 marzo 2007, l’Istituto nazionale di statistica (ISTAT) comunica che nel quarto trimestre del 2006, l’indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale, è risultato pari a 123,8 registrando una variazione di + 0,8% rispetto al trimestre precedente e di + 3,6% rispetto al corrispondente trimestre dell’anno precedente.

L’indice misura la variazione dei costi diretti di realizzazione di un fabbricato residenziale prendendo in considerazione la mano d’opera, i materiali e i trasporti e noli necessari alla sua realizzazione (si vedano, a questo proposito, le Note informative).

Nell’aumento incide soprattutto il costo dei materiali, cresciuto nel 2005 del 4%; per la mano d’opera la crescita è stata del 2,3% e per i trasporti del 2,7%. Gli aumenti più consistenti nei costi di costruzione delle case sono stati registrati a Roma (+4,7%), a Napoli e l’Aquila (entrambi +4,5%) seguite da Firenze e Perugia (più 4,3%); i costi più contenuti invece a Venezia (+1%) e Trieste (+1,7%).

Nelle città di Torino i costi sono aumentati del 3,2%, a Genova del 3,1%, a Milano del 2,9% e a Bologna del 2,5%.

Per consultare la statistica completa dell’ISTAT sull’Indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale relativa al periodo ottobre – dicembre 2006, scarica il pdf.
testointegrale.pdf

Copyright © - Riproduzione riservata
Casa: Istat, costo costruzione +3,1 nel 2006 Edilone.it