Caro affitti alle stelle. In Sardegna le case estive più costose | Edilone.it

Caro affitti alle stelle. In Sardegna le case estive più costose

wpid-Casa_vacanza.jpg
image_pdf

Schizzano al rialzo i prezzi delle case prese in affitto per le vacanze, le cui richieste sono più che triplicate a giugno e luglio 2008, un pò a macchia di leopardo in tutto il territorio nazionale, con abitudini mutate per le prenotazioni, eseguite sempre più online.

Lo afferma Casa.it, il portale immobiliare leader in Italia che aggrega l’offerta di più di 7.000 agenzie immobiliari distribuite sul territorio nazionale.

Nella classifica, Sardegna e Toscana confermano la propria vocazione e tradizione turistica; significativi sono anche i posizionamenti della Puglia e della città di Lecce che rivelano un trend di crescita importante.

La Sardegna è al primo posto della classifica nazionale tra regioni delle richieste d’affitto per case vacanza. Con una domanda più che raddoppiata rispetto allo scorso anno, la regione leader scalza il primato 2007 della Toscana, che passa in seconda posizione, seguita al terzo posto dalla Puglia, che era al decimo posto lo scorso anno. In Sardegna, Olbia è la provincia che ha ricevuto il maggior numero di richieste d’affitto, seguita a ruota da Cagliari e Sassari a pari merito, che hanno visto quasi triplicare le richieste rispetto allo scorso anno.

Questa la TOP TEN REGIONI 2008 di Casa.it:

1/a Sardegna
2/a Toscana
3/a Puglia
4/a Liguria
5/a Lazio
6/a Sicilia
7/a Emilia Romagna
8/a Veneto
9/a Marche
10/a Abruzzo.

TOP TEN PROVINCE 2008:

1/a Lecce
2/a Latina
3/a Grosseto
4/a Olbia
5/a Livorno
6/a Cagliari
7/a Sassari
8/a Trapani
9/a Savona
10/a La Spezia.

Anche per l’ufficio studi Tecnocasa, che ha monitorato il prezzo medio di un bilocale nelle zone turistiche italiane, la Sardegna è la regione in testa ai prezzi degli affitti delle case per il periodo estivo.

In generale, sono le grandi isole a costituire i siti più cari, quelli dove per un mese si sborsano le cifre più consistenti, anche in bassa stagione. Il picco più alto per gli affitti si raggiunge a luglio e agosto, mentre a giugno e settembre i costi si dimezzano. A luglio e agosto in Sardegna la vacanza può costare fino a 4000 euro, ma a Budoni e Tortolì è possibile trovare casa a 2.000 euro. Con la stessa cifra si affitta anche a Favignana.

A luglio e agosto carissima Amalfi dove una casa costa fino a 3000 euro, ne bastano 2500 per la vicina Sorrento, intorno ai 2000 euro anche Porto Ercole.

In Emilia Romagna le proposte estive sono diversificate, si va dai 1.600 euro di Igea Marina ai 3.500 euro di Riccione.

In Liguria le località più costose ad agosto sono Alassio (2.500 euro) e Santa Margherita Ligure (2.600 euro), mentre a Bordighera, Diano Marina, Rapallo e San Remo le cifre scendono fino a 1500 euro.

Settembre e giugno i periodi più convenienti per gli affitti delle case-vacanza. Gaeta è la località più economica (600 euro) seguono Follonica (700 euro), Terracina e Alghero, dove bastano 800 euro.

Tutti sotto i 3.000 euro gli affitti in Toscana, con Porto Ercole che risulta il più costoso e Marina di Castagneto la più economica euro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Caro affitti alle stelle. In Sardegna le case estive più costose Edilone.it