Agenzia delle entrate, compravendite immobili a -6,6% nel III° trim. 2013 | Edilone.it

Agenzia delle entrate, compravendite immobili a -6,6% nel III° trim. 2013

wpid-19907_vendesi.jpg
image_pdf

Le compravendite di immobili in Italia continuano a decrescere, ma a velocità inferiore rispetto ai bruschi crolli dei tempi recenti. Nel terzo trimestre 2013 gli scambi di unità immobiliari sono state 199.661, in flessione del 6,6% rispetto allo stesso periodo del 2012, ma al di sopra di un punto percentuale rispetto al calo registrato nel II° trimestre, pari al 7,7%.

E’ quanto si evince dalla nota trimestrale dell’Osservatorio mercato immobiliare (Omi) dell’Agenzia delle entrate, che fotografa l’andamento del mercato immobiliare residenziale e non residenziale nel trimestre luglio-settembre 2013.

Nel periodo considerato, le compravendite del settore residenziale risultano essere state 91.051, con -5,1% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente; simile l’andamento nel settore delle pertinenze con una flessione del 6,6%, con 71.807 unità scambiate. In calo anche le vendite nei settori non residenziali, con le perdite maggiori nel settore terziario, 1.935 unità per un decremento a -11,7% , mentre il settore produttivo perde il 9,4% (1.983 unità) e quello commerciale l’8,2% (4.978).

Rispetto al comparto residenziale, la perdita più contenuta si registra nel Nord (-4,1%), seguito dal Centro (-4,3%); al Sud, invece, il calo risulta poco più alto (-7,5%) della media nazionale. L’analisi sulle più grandi città italiane rileva il rialzo di Bologna che, con il 16,3%, accentua l’aumento registrato nel precedente trimestre (5%). Seguono in crescita anche le compravendite immobiliari nelle città di Milano (9,4%) e Roma (0,6%). La flessione è invece più forte a Napoli (-19,7%), Genova (-8,2%) e Firenze (-5,3%), mentre quelle più attenuate si registrano a Torino (-4,3%) e Palermo (-0,1%).

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Agenzia delle entrate, compravendite immobili a -6,6% nel III° trim. 2013 Edilone.it