Affitti case al mare: Liguria, Veneto ed Emilia Romagna | Edilone.it

Affitti case al mare: Liguria, Veneto ed Emilia Romagna

wpid-24361_liguria.jpg
image_pdf

Nella seconda parte del 2013 le quotazioni delle abitazioni nelle località di mare in Italia hanno registrato una diminuzione del 4,9%. Effetto di questo ribasso, come nel caso delle compravendite, è un incentivo alla domanda di seconda casa ma anche quella di prima casa, una novità che non si era ancora registrata. Il ribasso dei prezzi sta restituendo nuova linfa anche agli acquisti da parte di  stranieri, russi, tedeschi ed inglesi che si orientano sia su appartamenti con vista mare sia su soluzioni indipendenti.

L’aumento della tassazione sulla seconda casa sta spingendo ad utilizzare di più l’abitazione durante i week end e in altri periodi dell’anno. Per recuperare parte delle spese (legate soprattutto alla maggiore tassazione) sono sempre più le persone che affittano l’immobile anche per alcune settimane ad agosto o a luglio, quando si possono percepire canoni più elevati. Vediamo nel dettaglio la situazione di Liguria, Veneto ed Emilia Romagna fotografata da un’indagine Tecnocasa.

Liguria

Le località turistiche della Liguria hanno registrato una diminuzione dei valori del 4,3% nella seconda parte del 2013. La provincia di Savona segnala una contrazione del 3%, mentre il ribasso più forte è stato registrato nella provincia di Imperia con -5,1%. Nella provincia di Genova la diminuzione dei prezzi è stata del 4,2%. Si segnala un interesse da parte degli stranieri per i borghi di Borgio Verezzi, Cipressa e Lingueglietta e per le soluzioni indipendenti nell’entroterra.

Per quanto concerne la provincia di Genova, sul mercato delle locazioni di Chiavari  per un bilocale di 4 posti letto, ci sono valori che variano da 1.000 euro a giugno e settembre, 1.500 euro al mese a luglio e 2.000-2.500 euro al mese ad agosto. In provincia di Imperia, a Bordighera, sul mercato degli affitti estivi non si registrano cambiamenti particolari. Per un bilocale di quattro posti letto si spendono  800 euro a giugno, 1.000 euro a luglio e 1.200 euro ad agosto.

A Diano Marina si registra un aumento della richiesta di immobili in affitto (in genere per due settimane) nel periodo estivo. Per un bilocale di 4 posti letto i canoni di locazione mensili sono di 1.000 euro al mese a giugno e settembre, 1.300-1.400 euro al mese a luglio, 1.500 euro al mese ad agosto. A Sanremo sul mercato degli affitti stagionali si registra una buona domanda limitata anche per 10-15 giorni al mese. Nel periodo estivo per un bilocale di quattro posti letto i prezzi partono dagli 800 euro al mese a giugno e settembre, dai 1.000 euro al mese a luglio e dai 1.300 euro al mese ad agosto.

Per i comuni della provincia di Savona, ad Albisola Superiore e Albisola Marina sul mercato delle locazioni estive si registrano i seguenti canoni di locazione: 1.000 euro al mese a giugno e settembre, 1.300 euro al mese a luglio e 1.500 euro al mese ad agosto. A Pietra Ligure e Borgio Verezzi sul mercato delle locazioni turistiche si registrano canoni di 1.000 euro a giugno, 1.300 euro a luglio e 1.500-1.600 euro ad agosto. A Spotorno, Bergeggi e Vado Ligure sul mercato delle locazioni si registra una buona richiesta anche se negli ultimi tempi sono in aumento le richieste di affitti quindicinali. A luglio si spendono intorno a 1.800 euro al mese, ad agosto 2.500 euro al mese, a settembre e a giugno 1.500 euro al mese.

A Varazze sul mercato delle locazioni si registra una buona domanda e i canoni di locazione per un bilocale di quattro posti letto è di 700 euro al mese per il periodo di giugno, 1.200-1.300 euro al mese a luglio, 1.600-1.700 euro al mese ad agosto e 700-800 euro al mese a settembre. A Final Pia e Varigotti la domanda di immobili in affitto nel periodo estivo è in aumento ma i canoni di locazione sono rimasti invariati: a Final Pia per un bilocale di quattro posti letto si spendono 1.000 euro al mese a giugno e settembre, 1.500 euro al mese a luglio, 2.000 euro al mese ad agosto. A Varigotti i valori sono di 1.800 euro al mese a giugno e settembre, 2.500 euro al mese a luglio e 3.000 euro al mese ad agosto.

Veneto

Le località turistiche del Veneto hanno registrato una diminuzione dei prezzi del 3,8%. Il ribasso più forte è stato registrato a Jesolo, pari al 16,7%. A Jesolo Lido i canoni di locazione per un 3 locali di quattro posti letto a giugno sono tra 1.350 e 1.800, a luglio e agosto tra 2.000 e 2.800 euro, mentre a settembre tra 750 e 950 euro.

Emilia Romagna

Le abitazioni nelle località turistiche dell’Emilia Romagna hanno registrato una contrazione dei valori del 6,1%. Nella provincia di Rimini si è avuto un ribasso dei prezzi  del 6,5% e a soffrire maggiormente è stata proprio la città di Rimini. Nella provincia, a Rimini sud sul mercato degli affitti estivi c’è una buona domanda, in genere di due settimane. Per un bilocale di 4 posti letto si spende intorno a 2.300-2500 euro al metro quadro ad agosto, 2.000 euro al mese a luglio e 1.700-1.800 euro al mese a settembre e giugno. Anche Bellaria è interessata da una buona domanda di immobili in affitto. Per un bilocale di quattro posti letto si spendono 1.500 euro ad agosto, 1.200-1.300 euro al mese a luglio e 800 euro al mese a giugno e settembre.

Copyright © - Riproduzione riservata
Affitti case al mare: Liguria, Veneto ed Emilia Romagna Edilone.it